L’Italia decide il futuro delle sue principali città alle elezioni comunali

La campagna elettorale per le elezioni comunali in Italia si conclude con il completo rivolgimento dei maggiori leader dei partiti ai loro candidati a sindaco, e ora tocca agli elettori che tra domenica e lunedì determineranno il futuro delle principali città del Paese. 12 milioni di voti per il candidato sindaco di Roma, Milano, Napoli o Torino.

A Napoli, ex Presidente del Consiglio d’Italia e leader del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte ha esortato i cittadini a scommettere sulla coalizione formata tra questa formazione e il Partito Democratico.

Matteo Salvini Ha anche accelerato le ultime ore della campagna elettorale con il suo sostegno al candidato sindaco di Roma Enrico Michetti, che dovrebbe raggiungere almeno fino al secondo turno, dove il trono della Capitale sarà conteso con l’ex ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, dal PD, attualmente il principale favorito da abbattere Virginia Raggi, su 5 stelle.

Ed è qui che nessun candidato raggiunge il 50 per cento dei voti si svolgerà il secondo turno tra i due più selezionati.

In generale, questa elezione dovrebbe descrivere indebolimento del controllo di Salvini sui diritti italiani, con vittorie di centrosinistra in alcuni punti chiave del Paese.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.