Legge sull’autorizzazione al vaccino adottata in prima lettura, Djokovic sospeso in Australia… Highlights questo giovedì

Dopo tre giorni di accesi dibattiti, l’Assemblea nazionale ha adottato, giovedì mattina, 6 gennaio, in prima lettura, un disegno di legge che converte un permesso sanitario in permesso vaccinale.

Il testo è stato convalidato con 214 voti favorevoli, 93 contrari e 27 astenuti. Ora deve essere esaminato dal Senato all’inizio della prossima settimana, per entrare in vigore originariamente previsto dal governo il 15 gennaio. Tuttavia, doveva essere rinviato.

Il suo visto cancellato in Australia, Novak Djokovic ottiene una tregua

Le autorità australiane hanno deciso mercoledì di annullare il visto del numero uno al mondo Novak Djokovic, affermando che non aveva fornito “prove adeguate” per entrare in Australia, dove si svolgerà l’Open.

Dopo aver impugnato in tribunale la sua espulsione, il giocatore, il cui stato di vaccinazione non è mai stato ufficializzato, ha ottenuto, giovedì 6 gennaio, una sospensione della pena, riferisce il suo avvocato Christopher Tran. Quest’ultimo ha affermato che il governo non ha intenzione di espellere i giocatori prima di un nuovo processo previsto per lunedì.

L’Italia ha imposto la vaccinazione obbligatoria per più di 50 anni

Il governo italiano ha deciso mercoledì 5 gennaio di introdurre la vaccinazione obbligatoria per tutte le persone di età superiore ai 50 anni. “Vogliamo rallentare la curva dei contagi e incoraggiare gli italiani non vaccinati a farlo”, ha spiegato il premier Mario Draghi a patto che il Consiglio dei ministri adotti questo provvedimento, citato in un comunicato.

I membri di Puy-de-Dôme e Allier minacciano

Il vice modem Michel Fanget ha deciso di sporgere denuncia per ripetute minacce di morte. “Ho ricevuto tre email in cui sono stato informato della decapitazione, dei danni alla mia proprietà…” Una minaccia molto dettagliata, che descrive il deputato, anche lui cardiologo, dove il suo indirizzo personale e l’immortalità.

Il deputato di maggioranza Laurence Vanceunebrock – membro del Parlamento per Allier – ha annunciato la sua intenzione di sporgere denuncia dopo aver ricevuto due e-mail contenenti minacce di morte. Diversi parlamentari hanno segnalato casi di intimidazioni, attacchi e minacce da parte di persone che si oppongono alle politiche sanitarie del governo.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published.