In Cina, ai minori è vietato giocare online per un’ora

I giocatori online di età inferiore ai 18 anni possono giocare solo per un’ora il venerdì, i fine settimana e i giorni festivi, ha annunciato l’ente regolatore cinese dei videogiochi.

La National Press and Journalism Administration ha dichiarato all’agenzia di stampa statale Xinhua che il gioco sarà consentito solo tra le otto e le nove di sera. BBC.

Invia inoltre direttive alle società di giochi per impedire ai bambini di giocare al di fuori di questi requisiti.

All’inizio di questo mese, i media statali cinesi hanno definito il gioco online un “oppioide spirituale”.

Ha inoltre affermato che saranno intensificate le ispezioni delle società di gioco online, per monitorare se rispettano la scadenza.

Secondo le regole precedenti, il gioco online dei bambini era limitato a 90 minuti al giorno e a tre ore nei giorni festivi.

La BBC ha affermato che la mossa riflette le preoccupazioni di vecchia data sull’impatto del gioco eccessivo sui giovani.

Un articolo pubblicato un mese fa sull’Economic Information Daily afferma che molti adolescenti sono diventati dipendenti dai giochi online, il che ha conseguenze molto pericolose per loro.

L’articolo ha portato a un calo significativo del valore delle azioni di alcune delle più grandi società di gioco cinesi.

A luglio, il gigante cinese dei giochi Tensent ha annunciato di aver introdotto un software di riconoscimento facciale per impedire ai bambini di giocare tra le 22:00 e le 08:00. Ciò solleva la preoccupazione che i bambini utilizzino i documenti personali degli adulti per eludere tali azioni.

tag


Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.