Discussione piqué con Laport: porta il miglior tracker del mondo e sarà il mio sostituto

Lo Schalke ha aiutato a tornare in Bundesliga, ora Nor Andreas Vindheim è tornato allo Sparta e non vede l’ora della partita con il suo connazionale dei Vikings. Lo Sparta lo condividerà con loro nelle qualificazioni alla European Conference League.

Lo Sparta ha annunciato una lotta per il titolo prima della scorsa stagione, principalmente a causa di una scarsa seconda metà dell’anno, ma è finita al terzo posto. Potrebbe almeno giocare nelle qualificazioni all’Europa League, ma nella finale della MOL Cup ha perso contro lo Slovácko 1: 3.

Una strada spinosa porta alla fase a gironi della competizione attraverso tre turni preliminari, lo Sparta dovrebbe essere schierato nei primi due, nel terzo molto probabilmente no. Ad attenderlo i Vikings, attualmente la terza squadra del campionato norvegese.

“È divertente che giocheremo contro una squadra norvegese. Non sarà sicuramente un avversario facile. Si sono comportati abbastanza bene in questa stagione. Sì, va detto, la Norwegian League va avanti da tempo e questo potrebbe essere il loro vantaggio. Sarà un duello interessante”. Vindheim ha detto al sito web del club.

Vindheim è norvegese, ha anche iniziato per la nazionale. Quando è arrivato allo Sparta, i tifosi avevano grandi speranze, ma il suo potenziale non si è concretizzato ed è rimasto oltre le aspettative.

È stato ospite allo Schalke negli ultimi sei mesi e ha fatto più che abbastanza, ma allo Sparta sarà difficile. Tomáš Wiesner ha comunque un posto forte sulla fascia destra, e dall’estate troveremo anche Jan Mejdr, rinforzi di Hradec Králové, nello staff.

Conosco alcuni giocatori. Tengo d’occhio il campionato norvegese. Non è che guardo tutte le partite, ma seguo tutti i pezzi. Li conosco abbastanza bene”. ha continuato il difensore norvegese.

I Vikings sono passati al secondo turno della Conference League grazie al terzo posto della scorsa stagione. Quest’anno sembra più promettente, dal terzo posto ha perso solo tre punti dalla capolista Lillestrom, potrebbe essere una corsa al titolo.

Lo Sparta sarà chiaramente favorito, ma per i Vikings entrano in gioco due fattori. Si vendicheranno sul campo di casa davanti ai propri tifosi, e hanno anche erba artificiale su di esso, il che rende difficile per i loro avversari.

Sono forti a casa. Hanno uno stadio con erba artificiale. Questo è anche il loro vantaggio. Questa è una squadra abituata a giocare ad alta intensità. Corrono, vogliono giocare a calcio. Non calciano la palla troppo a lungo. Sarà sicuramente un confronto interessante” aggiunse Vindheim.

Fonte: AC Sparta Praga

Vincent Ramsey

"Zombie lover. Professional bacon fan. Infuriatingly humble thinker. Food aficionado. Twitter advocate."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.