Vicinissimo al mare ea Roma. Un altro villaggio italiano offre alloggi economici

Le città che finora hanno offerto nuove abitazioni a prezzi bassi si trovano nella maggior parte dei casi lontane dalle grandi città. Per la sua posizione, Maenza può attrarre coloro che desiderano una tranquilla atmosfera di campagna, ma allo stesso tempo non vogliono rinunciare del tutto all’opportunità di andare nella grande città.

Nel borgo situato nel centro storico, ci sono decine di case in pietra in attesa di nuovi proprietari. Il sindaco Claudio Sperduti spera di dare nuova vita ai tranquilli vicoli della sua tana natia. L’obiettivo è ripristinare tutto l’immobile fatiscente. Erano circa un centinaio e alcuni di loro rappresentavano già una minaccia per la sicurezza dei passanti.

“Era la nostra unica preoccupazione in quel momento. Abbiamo contattato la famiglia originaria che ci ha consegnato la casa, poi l’abbiamo offerta in vendita attraverso il nostro sito web”, ha detto il sindaco alla CNN. Gli interessati possono anche scoprirlo al municipio, che cercherà di soddisfare i loro requisiti speciali.

Lo spopolamento non è un problema

Le prime case sarebbero state messe in vendita il 28 agosto, ma il sindaco ha rassicurato i potenziali pretendenti che non c’era bisogno di sottolineare. Presto verranno aggiunte altre proprietà.

Certo, l’acquisto ha le sue condizioni, come nel caso di quasi tutte le città dove vendono case a euro. L’acquirente deve impegnarsi a riparare l’immobile entro tre anni. Occorre quindi versare una caparra di cinquemila euro (127.000 corone), che verrà loro restituita non appena la ristrutturazione sarà completata. Le persone hanno anche bisogno di delineare i loro piani con la casa. Possono abitarla, trasformandola in una struttura ricettiva, in un ristorante o in un negozio.

Tuttavia, chi è interessato non deve impegnarsi a trasferirsi a Maenza, anche se le giovani famiglie con bambini sarebbero adatte al villaggio, secondo il sindaco. E alla fine, coloro che vogliono costruirsi una nuova vita qui avranno la priorità al momento dell’acquisto.

Tuttavia, secondo Sperduti, il governo municipale non offre alloggi economici perché la popolazione è in calo, anche se la popolazione non è numerosa. Tuttavia, voleva impedire agli agenti immobiliari di arricchirsi vendendo vecchie case. “Le famiglie e i giovani vanno spesso nelle grandi città, ma le persone si muovono sempre allo stesso modo, quindi manteniamo l’equilibrio qui”, ha spiegato il sindaco.

“Questo non è un villaggio sbiadito, la gente vive ancora qui, ma la parte vecchia del villaggio ha bisogno di essere rivitalizzata, una boccata d’aria fresca”, ha concluso.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.