uno spuntino sano che si ritiene esista da 9.000 anni

I pistacchi sono ottimi per la bellezza e la salute. Regolano il livello di colesterolo cattivo, accelerano il metabolismo e rallentano l’invecchiamento.

Oltre ad essere considerato uno degli snack salutari più popolari, i pistacchi nascondono molte altre cose interessanti.

Sono considerati esclusivamente cibo aristocratico

La leggenda narra che la regina di Saba dichiarò che i pistacchi erano un alimento che solo i reali potevano mangiare. È persino considerato illegale per la gente comune piantare questo albero. Ha preso tutte le piante dalla popolazione in modo che ce ne fossero abbastanza in tribunale.

Il mango è un lontano parente dei pistacchi

Nonostante la loro diversità, mango e pistacchio provengono dalla stessa famiglia di alberi sempreverdi.

La gente mangia la resina degli alberi

Durante il 17° secolo, il pistacchio era conosciuto in Ucraina come “l’albero della resina”. Credono che la resina del legno aiuti a rimuovere l’alitosi dalla bocca, cioè rinfresca l’alito.

Sentire il crepitio del guscio porta fortuna

In molti paesi, come Israele e Russia, sentire l’esplosione di uno sparo è un ottimo segno.

E in Medio Oriente amano sentirlo per annunciare eventi felici.

Ad esempio, una coppia di innamorati sta vicino a un albero e ascolta. Se sentono un fruscio, dà loro la speranza che la loro relazione sarà felice.

Riscaldano l’anima e il corpo

In India, si crede che i pistacchi scaldino l’anima, letteralmente. Durante i mesi invernali più freddi, la gente va matta per questo frutto. Lo chiamano “fagioli piccanti”. Sono sicuri che riscaldi una persona dall’interno verso l’esterno.

Il più antico è un albero in fiore

Si ritiene che esista da circa 9.000 anni. Gli esperti ritengono che sia una delle specie di alberi viventi più antiche del nostro pianeta.

Sono menzionati nella Bibbia

I pistacchi sono uno dei due tipi di noci menzionati nella Bibbia. Adamo portò questi frutti dal Giardino dell’Eden sulla terra. Un’altra specie citata è la mandorla.

Hanno dipinto di rosso i pistacchi

Fino a 30 anni fa in America si vendevano i pistacchi con il guscio rossastro. Pensano che ai consumatori non piaccia il suo aspetto naturale, quindi lo dipingono, per nascondere eventuali irregolarità dovute ai metodi di raccolta tradizionali.

Conchiglia come carburante

Nel 2014, la Turchia ha rivelato che stava lavorando a piani per produrre carburante dai gusci di pistacchio. Sarà infatti la prima eco-città a produrre gas dai proiettili, principalmente metano, scrive “Tastemade”, riporta 24sata.hr.

Naomi Dennis

"Twitter trailblazer. Lifelong gamer. Internet expert. Entrepreneur. Freelance thinker. Travel guru."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.