Tomáš Souček segna nella seconda partita consecutiva! Convincerà l’allenatore della sua importanza?

La nostra Fortuna League preferita prende il via questo fine settimana, che ancora una volta non dovrebbe offrire solo un’entusiasmante lotta per il titolo. Nella nostra serie abbiamo introdotto gradualmente le squadre di campionato, ora tocca allo Sparta, che ha un nuovo allenatore e tanti rinforzi.

Squadra esecutrice

Come era consuetudine, Sparta lo cambiava frequentemente. Non è stato diverso all’inizio della nuova stagione, quando è arrivato l’allenatore danese Brian Priske. Ha iniziato la sua carriera come capo allenatore nel 2019 al Midtjylland, poi ha anche allenato l’Anversa in Belgio.

Ha portato con sé il suo assistente Thomas Nørgaard, il capo del fitness Christian Clarip, il capo analista Stephen Foyston e l’analista di dati Kirk Phillips.

Luboš Loučka, Tomáš Malý e Martin Ticháček rimangono nella squadra, che ha un nuovo partner: Daniel Zítka, che sostituisce Michal Pit come allenatore dei portieri.

Portiere

Florin Nita ha ancora lasciato lo Sparta in modo non ufficiale, anche se appare ancora nell’elenco sul sito web dello Sparta, ma le è stato dato il permesso dal club di cercare un nuovo lavoro.

Tuttavia, lo Sparta ha di nuovo un forte trio. Dominik Holec sembra essere il numero uno. Il 27enne portiere della Slovacchia ha giocato 10 partite di campionato la scorsa stagione ed è stato sostituito da Milan Heča dall’inizio di marzo.

Al momento dovrebbe avere almeno tre posizioni nella gerarchia, e questo a causa dei pessimi passaggi degli allenatori. Il numero due dovrebbe essere Vojtěch Vorel, reduce dal prestito, che però è arrivato al Letná con il fatto che chiaramente non aveva intenzione di sedersi in panchina.

Difesa

Lo Sparta ha tre giocatori sulla fascia destra, ovvero Jan Mejdr, Tomáš Wiesner e Andreas Vindheim. Il primo si è comportato male nel primo tempo contro i Vikings, ma è migliorato significativamente nel secondo e ora è probabile che sia l’opzione n.

Era Wiesner che giocava dall’altra parte e non era affatto male. Inoltre, può alternarsi anche sulle fasce, proprio come Mejdr, in modo che in alcune partite i due possano giocare facilmente uno sopra l’altro.

Vindheim non ha un modo semplice per raggiungere la base. Dopo essere tornato dal prestito, ha avuto una possibilità in preparazione, ma molto probabilmente la scelta migliore sarebbe la vendita o il prestito.

La posizione dell’autostoppista è occupata molto fortemente. Dávid Hancko e Jaroslav Zelený hanno giocato molto bene nella prima partita, anche Martin Vitík, che ha giocato molto bene per tutta la primavera, aspettava la sua occasione.

A parte questo, Asger Sørensen è arrivato la scorsa settimana, Filip Panák è reduce da un infortunio e la scorsa stagione abbiamo avuto modo di vedere anche le qualità di Patrik Vydra. Non dovrebbero esserci problemi qui, anche se l’infortunio di Ondřej elůstka durerà più del previsto.

Il lato sinistro della difesa avrebbe dovuto appartenere a Casper Højer, ma ha perso la forma e ha saltato l’ultima partita a causa di un infortunio. A parte Wiesner, Martin Suchomel potrebbe sostituirlo, ma non lo abbiamo visto nella preparazione della partita.

Depositare

Non ci sono molte varianti in zona, e per questo si spera che qui arrivi un rinforzo in più. Ora lo Sparta ha Jakub Pešek e Lukáš Haraslín nella formazione titolare, ma la loro forma non è ottimale.

Haraslín era migliorato in preparazione, ma veniva costantemente abbandonato dalla simulazione. Oltre a loro, possono giocare in questa posizione anche Martin Minčev, Matěj Ryneš, Vojtěch Patrák o Ladislav Krejčí Sr., che stanno cercando un nuovo lavoro, ma sono attualmente infortunati.

Ci sono anche alcuni giocatori del centro, come Kryštof Daněk, Adam Karabec e Jan Fortelný, che possono anche aiutare qui se necessario. Ma secondo le loro prestazioni, mercoledì sono stati meglio.

Inoltre, Ladislav Krejčí Jr. ancora infortunati, a centrocampo c’erano anche il recuperato David Pavelka, lo splendido Lukáš Sadílek, l’ex titolare Michal Sáček e il giovane Filip Souček, che avrebbe dovuto essere in prestito.

attacco

Riceve importanti rinforzi sotto forma di Jan Kuchta, il cui passato non ha bisogno di essere dettagliato. Ha fatto un buon lavoro contro i Vichinghi, sarebbe stato più efficace in termini di più spazio libero.

Tomáš vančara lo sfiderà per la formazione titolare, ha perso una grande occasione contro i Vikings, che non hanno aggiunto punti in più al suo account. Il suo trio era Lukáš Juliš, anche Václav Drchal avrebbe potuto avere delle possibilità, ma si è infortunato e ha dovuto aspettare un po’ per la partita successiva.

Allineamento perfetto

Ragazzo
Mejdr – Zelený – Hancko – Højer
Krejčí – Sadilek
Pešek – Fortelný – Haraslin
Cucina

Consiglio locale: 2° posto

Fonte: AC Sparta Praga

Vincent Ramsey

"Zombie lover. Professional bacon fan. Infuriatingly humble thinker. Food aficionado. Twitter advocate."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.