“Questo esiste ed è una realtà”: Juan Pablo Raba parla di 40 crisi viventi

Foto fornita da CBS All Access in cui l’attore Juan Pablo Raba appare nei panni di Juan Diego “El Catrin” Zamora, durante una scena della prima stagione di “Coyote”, una serie che è arrivata la scorsa settimana su questa piattaforma. Accesso completo a EFE / Cate Cameron / CBS

Per molti uomini raggiungere l’età di 40 anni può essere sinonimo di vecchiaia. In altri casi, può significare che l’età è stata raggiunta e che tutti gli obiettivi e gli obiettivi fissati forse all’età di 20 o 30 anni non sono stati raggiunti. Tuttavia, questa è una condizione vissuta da migliaia o forse milioni di uomini nel mondo in quel momento della loro vita.

È il caso di Juan Pablo Raba, attore colombiano residente negli Stati Uniti che ha rivelato in un’intervista al programma di intrattenimento ‘La Red’ di soffrire da tempo e che è ampiamente considerato un tabù nella società.

“Va detto che questo esiste, è una realtà. Sembra una semplice etichetta, ma a noi è successo davvero e penso nel mio caso particolare Ho cominciato a rendermi conto che qualcosa era cambiato e qualcosa era diventata la mia percezione della vita e della realtà, e ho capito che ero davvero arrivata a metà della mia vita. e mi ha fatto avere pensieri molto profondi al riguardo”, è così che questo attore ha iniziato a descrivere i momenti della sua vita che ha vissuto per il programma di intrattenimento.

Ha descritto che la sua crisi consisteva nel rendersi conto di aver raggiunto quel punto della sua vita in cui ha pensato a cosa sarebbe successo dopo per lei, generando paura e insicurezza che sono state esacerbate dall’arrivo della sua seconda figlia tre anni fa.

“Con Joaquín è stata un’esplosione di vita, cosa faremo e suscita il mio desiderio e la mia energia ma con Josefina tutto è molto più saggio, vedendo la piccola persona di cui sono pienamente responsabile con mia moglie ovviamente e Avevo paura di non esserci, di non essere la versione migliore di quello che potevo essere, di partire domani e che quella piccola persona sarebbe rimasta senza di me.”, ha detto Raba per ‘La Red’.

I sentimenti e la sensibilità che Juan Pablo Raba ha portato quando ha raggiunto i suoi 40 anni sono stati condivisi anche dalla moglie Mónica Fonseca che ha capito cosa stava succedendo nella testa del suo compagno di vita che ha contribuito molto a lui essendo il veicolo dell’attore. per rivelare tutto ciò che aveva salvato.

“Questo Non sto parlando per paura, lo sto facendo per la consapevolezza che non solo devo cambiare, ma ci sono molte cose che dobbiamo cambiare. Come posso essere un padre migliore, come posso essere un marito migliore, un amico migliore, un fratello migliore? E non finirà mai, perché non ci sarà un giorno in cui dici che sono perfetto ed è bello capire che ci sono cose che non puoi mai cambiare e che esistono”, ha aggiunto Raba.

Infine, manda un messaggio a tutti gli uomini che stanno attraversando la stessa situazione e che se hanno qualcuno con cui parlare, fallo, che a volte è necessario cercare aiuto e che capiscono che non sono soli. .

Questa coppia ha dato l’esempio per molte altre coppie che desideravano avere una relazione stabile come quella di Monica e Juan Pablo, quindi hanno deciso di condividere il segreto con i loro seguaci.

“La comunicazione, la pazienza ‘è una scienza’, parlare, rilassarsi, amarsi, amare, l’amore è fondamentale e vince sempre. Sono passati 10 anni da quando mi ha sopportato, stanco, nevrotico”, gli artisti ridono.

CONTINUA A LEGGERE

Video | “Uno protegge il cuore”: Dani Duke in diretta sulla dichiarazione di La Liendra
Video | Yina Calderon suggerisce che Epa Colombia si innamorerà di lei

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published.