Prima era la Juventus, ora l’Inter è in difficoltà

La società calcistica Inter di Milano ha annunciato che sarà oggetto di una “indagine preliminare” su una possibile frode finanziaria in caso di trasferimenti di giocatori.


Fonte: B92

EPA / MASSIMO PICA

L’Inter, attuale campione d’Italia, ha dichiarato “di aver presentato la documentazione necessaria in merito al trasferimento dei calciatori durante le stagioni 2017/2018 e 2018/2019” su richiesta della Procura di Milano, che ha effettuato una perquisizione nella sede del club .

Nell’ambito di questa “indagine preliminare”, l’accusa ha voluto “esaminare le irregolarità nella denuncia delle plusvalenze” che si sono manifestate con la vendita del giocatore, ha spiegato l’Inter.

Una perquisizione all’Inter è stata avviata un mese dopo che la procura di Torino ha avviato un’indagine sulla Juventus Football Club. L’accusa ha affermato che il club di Torino ha fornito informazioni false agli investitori e che hanno fornito fatture per transazioni inesistenti.

Negli ultimi anni molti osservatori hanno segnalato l’abuso della pratica legale per effettuare dei “fake swap”, ovvero il cross-selling di giocatori tra i due club. Poi un po’ di soldi finisce nel club, ma l’operazione viene subito mostrata come un guadagno economico, che consente di aumentare le prestazioni finanziarie.

L’indagine è stata avviata dalla stessa Federcalcio italiana per cercare di prevenire l’appropriazione indebita finanziaria.

Seguici su di noi Facebook io Instagram pagina, Indonesia Account e unisciti a noi Viber Pubblico.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published.