Perczyk ha assicurato che qualsiasi dibattito sull’istruzione “dovrebbe essere condotto con lo studente al centro della discussione”

In un incontro con i rappresentanti argentini e argentini sulla Rete Giovani per l’SDG4, il capo del portfolio educativo ha affermato che “Tutte le discussioni che abbiamo nel sistema, che ha politiche educative, comunità, ambiti scientifico-accademici e università, dovremmo avere con gli studenti come centro di discussione”.

Lo ha determinato “Questo si fa guardando ai loro interessi, alle loro possibilità, alle esigenze di cura, ai diritti da tutelare, al futuro e che ognuno trovi un progetto di vita nel sistema educativo”.

“Le scuole devono prepararsi al lavoro, alla produzione, all’arte, allo sport, alla cultura e devono permettere a tutti di allenarsi per il futuro”ha concluso.

Nel suo ultimo giorno in Francia, il capo del portafoglio nazionale dell’istruzione ha incontrato anche Leonardo Garnier, ex ministro della Pubblica Istruzione del Costa Rica e attuale consigliere speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite (ONU) per il Summit sulla trasformazione educativa.

Poi, accompagnato dall’ambasciatore argentino presso l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO), Marcela Losardo, il ministro ha tenuto un incontro bilaterale con i suoi colleghi di Andorra, Ester Vilarrubia; Italia, Patrizio Bianchi; e Uruguay, Pablo da Silveira.

Infine, Perczyk ha partecipato a un’udienza con Hambani Masheleni, capo della Divisione Istruzione dell’Unione Africana, e alla cerimonia di chiusura del Pre-vertice sulla Trasformazione Educativa.

Perczyk si è recato al Vertice pre-mondiale ospitato dall’UNESCO accompagnato dal ministro dell’Istruzione di Santa Fe, Adriana Cantero; il suo collega di Tucumán, Juan Pablo Lichtmajer; Il cancelliere dell’UNNOBA, Guillermo Tamarit, e il consulente esecutivo del portfolio dell’istruzione, Mario Caputo.

Daniel Jensen

"Pop culture geek. Passionate student. Communicator. Thinker. Professional web evangelist."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.