Le persone dovrebbero anche cambiare i loro telefoni su T-Mobile, la rete 3G verrà chiusa a novembre

“Vogliamo connettere il nostro Paese con le reti più avanzate e la disattivazione del 3G ci consentirà di migliorarlo ulteriormente. Lo spettro originariamente utilizzato per il 3G sarà disponibile per le ultime tecnologie LTE e 5G. Internet ad alta velocità e altri servizi cellulari della massima qualità diventerà più conveniente e saremo ancora una volta un passo più vicini a una vera impresa gigabit”, ha affermato Zdeněk Bumbálek, responsabile della strategia della rete di accesso di T-Mobile.

Tuttavia, Kateřina Mikesková dell’ufficio stampa dell’operatore ha sottolineato che il cambiamento riguarderà solo un minimo di utenti. “La maggior parte dei clienti non noterà il cambiamento, poiché utilizza già schede SIM e dispositivi di comunicazione che supportano la moderna tecnologia LTE o 5G”, ha affermato Mikesková.

“La modifica stessa riguarderà solo un minimo di clienti che utilizzeranno la rete 3G per la trasmissione dati cellulare al momento dello spegnimento. Ce n’erano già meno dell’uno per cento. La maggior parte degli abbonati T-Mobile ha già il miglior servizio cellulare disponibile oggi, poiché utilizza dispositivi e schede SIM con supporto LTE. Pertanto, la chiusura della rete mobile 3G non li riguarderà affatto”, ha affermato un rappresentante dei media.

Se le persone hanno solo dispositivi 3G e vogliono utilizzare solo i servizi di chiamata e sms, non devono cambiare nulla. I dispositivi più recenti sono necessari solo se richiedono anche una connessione cellulare. I servizi voce e di testo funzionano su reti di seconda generazione.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published.