La Francia critica l’inefficacia dei controlli alle frontiere dell’UE | ultima Europa | DW

La Francia ritiene che i controlli alle frontiere esterne dell’UE, come Spagna, Italia e Grecia, non siano abbastanza efficaci e che risolvere questo problema sia una condizione per continuare a mantenere la libera circolazione interna.

“Se vogliamo mantenere la libera circolazione, la mobilità così importante in Europa, dobbiamo essere più seri, più efficienti alle frontiere esterne”, ha avvertito il Segretario di Stato per gli affari europei, venerdì (12/10/2021). , Clemente Beaune. In un’intervista alla stazione radio France Info, Beaune ha insistito sul fatto che “questa è una condizione per mantenere la libera circolazione”.

Nella presentazione di ieri del suo programma per il semestre presidenziale francese nell’Unione europea dal 1 gennaio, il presidente francese Emmanuel Macron ha sottolineato che una delle sue priorità è la riforma dell’area Schengen, che unisce i paesi in cui prevale la libera circolazione.

Macron ha spiegato che uno degli obiettivi delle riforme era quello di creare una “leadership politica” Schengen simile all’Eurogruppo esistente per la zona euro, che si sarebbe tradotta in riunioni regolari dei ministri degli interni e/o della giustizia.

Il suo ministro degli Esteri per gli Affari europei ha sottolineato di non “sostenere la costruzione di muri alle nostre frontiere”, ma aiutare i paesi che hanno frontiere esterne “con la polizia di frontiera europea”, Frontex, ammettendo che per ora è “inadeguato”.

“Avere una forza di polizia alla frontiera – ha ripetuto – (…) è una condizione per consentirne la libera circolazione in Europa”. Beaune ha spiegato che la Francia ha ripristinato il controllo sui confini della Francia con la Spagna e l’Italia per più di un anno lavorando con quei paesi per smantellare le reti di tratta di esseri umani, ma anche perché “ora non siamo abbastanza efficaci sui confini esterni”.

Tuttavia, ha continuato affermando di non voler stigmatizzare Grecia, Spagna e Italia per i problemi che hanno dovuto affrontare nel controllo del confine meridionale. (EFE)

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.