Italia – Il vaccino colpisce un giornalista

Il giornalista de La Repubblica Francesco Giovanetti è stato aggredito da un vaccinatore e critico del “pass verde”.

L’aggressore ha lavorato come aiutante in una scuola pubblica e ha preso a pugni giornalisti fuori dal ministero dell’Istruzione, nella capitale.

Prorogate le misure contro la pandemia fino al 23 gennaio

I giornalisti dei giornali italiani hanno cercato di porre domande ai partecipanti alla mobilitazione e di capire perché hanno reagito all’imposizione di un “pass verde per la vaccinazione” in tutte le scuole del Paese.

“Perché mi minacci e dici che mi decapiterai?” ha chiesto Giovanetti al manifestante. Invece di rispondere, come si vede nel relativo video, ha ricevuto un pugno in faccia. Al funzionario italiano è stata revocata la licenza per le armi da fuoco e ora dovrebbe scusarsi davanti ai pubblici ministeri.
negligente

Domani pomeriggio, infine, nella mobilitazione che si terrà nel centro di Roma, i giornalisti italiani chiederanno la fine delle minacce e dei comportamenti violenti nei loro confronti e di garantire una libera informazione sulla questione critica della pandemia di coronavirus.

Fonte: –

Episodio in ASOEE – Intervento della polizia a scuola

Seguire in Google News ed essere il primo a conoscere tutte le novità

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *