Una delle montagne russe più veloci del mondo si è fermata. Rompe le ossa delle persone

La direzione del parco è stata informata dell’incidente la scorsa settimana, secondo il rappresentante del server. Almeno sei persone sono rimaste ferite da dicembre, presumibilmente affette da fratture spinali.

Pertanto, il governo ha disattivato l’attrazione per indagare sulla questione, ma non ha riscontrato difficoltà tecniche. Sansei Technologies, che ha progettato le montagne russe Do-Dodonpa, si è scusata nel frattempo, ma ha anche affermato di non sapere cosa potrebbe aver causato l’infortunio.

Una possibile causa è la velocità. Le montagne russe sono uniche al mondo perché possono accelerare da zero a 180 chilometri orari in 1,56 secondi. Tuttavia, l’amministrazione del parco ha affermato che a dicembre non sono stati segnalati feriti, anche se l’attrazione era operativa da vent’anni.

Più forte della gravità

Secondo il professore di architettura della Nihon University Naoji Miyasaty, l’incidente è stato strano. “L’aspetto di tutte le montagne russe deve seguire gli standard approvati dal governo, quindi il fatto che abbiamo diversi casi simili qui è insolito”, ha detto a Vice.

Secondo Miyasata, la causa di questo infortunio potrebbe essere dovuta all’elevata accelerazione. L’accelerazione è stata sovraccaricata tre volte più forte della gravità durante il suo picco, secondo il professore, gli astronauti si sono sentiti allo stesso modo durante il lancio di un razzo. “Se una persona non è in grado di resistere all’accelerazione, potrebbe avere un infortunio e questo potrebbe essere successo anche in questo caso”, ha detto.

Se l’amministrazione del parco non trova alcun difetto tecnico nell’attrazione stessa, il modo in cui le persone si siedono sulla pista potrebbe essere la causa dell’infortunio segnalato. Cioè, non si siedono con la schiena completamente incollata allo schienale. Tuttavia, secondo Misajata, questo dovrebbe essere verificato dallo staff.

Secondo l’Associazione internazionale dei parchi di divertimento e delle attrazioni, le possibilità che qualcuno si ferisca mentre si guida sulle montagne russe sono quasi trascurabili. Questo probabilmente copre uno su 15,5 milioni di viaggi.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *