tre album con un’eroina magica

Concentrati su tre album divertenti con ragazze che non hanno la lingua in tasca, ma sono piene di idee per aiutare i loro cari. Dagli 8 anni.

“La missione spaventosa di Margo Maloo”, t.3: “Trappola del ragno”

“Missione spaventosa di Margo Maloo”, t. 3: “Trappola del ragno” di Drew Weing.

ed. Gallimardo

C’è eccitazione tra i mostri di Echo City! L’irascibile Margo Maloo, specialista e protettrice delle creature magiche, non sa dove altro andare in modo che possano vivere senza essere disturbati da umani eccessivamente curiosi e invadenti. Il suo amico Charles vuole aiutarlo di più, ma Margo è riluttante ad affidargli compiti complicati. Tuttavia, ha bisogno di supporto perché un personaggio misterioso trasmette un nascondiglio di mostri sui social network…

L’ottima serie dell’americano Drew Weing conferma con questo terzo volume tutto ciò che abbiamo intravisto nei precedenti: un vero senso del ritmo e della suspense, disegni animati curati, bei personaggi ben consolidati anche nei ruoli secondari. e una deliziosa galleria di creature. Ispirandosi a diversi racconti popolari di tutto il mondo (troviamo un’ottima carta con ritratto alla fine del volume), riempiono di felicità i sotterranei o i tetti di Echo City e le pagine degli album, senza però che sia un fantastico carnevale di animali. Perché Margo Malo è anche una storia divertente e di apprendimento per il suo tempo, che sostiene la tolleranza, l’apertura agli altri e la cooperazione reciproca come valori fondamentali. Saluti.
r Di Drew Weing, ed. Gallimard, 80 pagine, € 15,90. di 10 anni.

“Eliotropio”, t.1: “Ladro magico”

“Eliotropio, t.  1:

“Eliotropio, t. 1: “I ladri di magia” di Joann Sfar e Benjamin Chaud

ed. dupui

Per sedurre il suo compagno di classe Calypso, il dispettoso rosso Héliotrope (di cui non sapremo mai il nome) è pronto a tutto: sta per offrirti un fantastico oggetto magico! Perché nella sua famiglia siamo stati ladri di magia per almeno tre generazioni e siamo stati spesso vampiri, orchi e altri maghi bellicosi. Sfortunatamente, nulla va secondo i piani: l’Eliotropio diventerà blu, gli studenti delle scuole superiori manifestano per le strade e il mondo magico segreto verrà sconvolto! I visitatori abituali dei fumetti di Joann Sfar troveranno qui il suo umorismo comunicativo e la sua immaginazione esuberante, così come la sua arte del dialogo non convenzionale.

Il più giovane, che probabilmente leggerebbe solo piccolo vampiro, riderà di personaggi deliranti (inestimabile strega nonna alcolizzata) e parolacce ripetute, e si accontenterà di un’avventura senza testa o senza testa ma dinamica. Perché è stato indossato anche dall’illustratore Benjamin Chaud (Pomelo), comodissimo per mordere con elastici il magico convoglio di una giovane ragazza oggi, determinata a scegliere il suo destino. Nonostante qualche odissea nella sceneggiatura e la voce eccessiva, è ancora un album strano, scioccante e irriverente, portato avanti da un design con un’energia contagiosa.
q Di Joann Sfar e Benjamin Chaud, ed. Dupuis, 64 pagine, € 13,95. Da 11 anni.

“Tête de pioche”, t.1: “Les Bbêtes du bayou”

“Piccone da testa, t. 1: “Bayou del bayou” di Frédéric Brrémaud e Giovanni Rigano

ed. Dargaud

Non ha rubato il suo soprannome, Testa di piccone: più testardo di questo ragazzo, muori! Così, quando ha deciso di andare a vedere lo spettacolo di sua sorella in Louisiana, niente e niente poteva fermarla. Anche il fatto che sia alto tre mele, che sia senza un soldo e… che viva con la nonna sulle montagne del nord del Paese, a migliaia di chilometri dalla sua destinazione. Ma, oltre alla sua tenacia ossessionante, Tête de pioche ha anche un talento per comunicare con gli animali. Pratico per attraversare i continenti, evitando le trappole umane e il male!

È un album che non ha molte premesse ma è così divertente e cancellato che ci siamo lasciati tentare dalla prima pagina. Perché l’eroina ha in cambio tanta fiducia in se stessa e nella gentilezza degli altri e, con coraggio e ingegno, alla fine raggiungerà il bayou. In un ambiente colorato e luminoso, l’italiano Giovanni Rigano dimostra di aver integrato tutti i principi dell’Accademia Disney (nel design dei personaggi o nelle incarnazioni di animali) incorporando una buona personalità nelle sue tavole. Il suo duetto con lo sceneggiatore Frédéric Brrémaud (soprattutto dopo la commedia Hijack Terrore del mare) funzionano ancora bene: insieme offrono un intrattenimento semplice ed efficace, per un piacevole momento di lettura. Troveremo con piacere questa nuova eroina!
q Di Frédéric Brrémaud e Giovanni Rigano, ed. Dargaud, 48 pagine, € 10,50. Dagli 8 anni.

Jacqueline Andrus

"Unable to type with boxing gloves on. Total alcohol enthusiast. Unapologetic thinker. Certified zombie junkie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.