Spiega Timo Rossen (Jumbo Visma), eliminato per aver festeggiato la sua vittoria

“Indecente”, “Imbarazzante”, “Disgustoso”, sono tutti aggettivi usati dagli utenti di Internet per descrivere la celebrazione di Timo Roosen e del suo team Jumbo Visma. Questo mercoledì, 3 agosto, si è verificata una caduta molto dura durante il Tour de Burgos. A meno di un chilometro dal traguardo, David Dekker (membro della Jumbo-Visma) ha perso l’equilibrio a causa di una collisione con la velocità, mentre era terzo nel gruppo. Il suo incidente ha abbattuto molti altri corridori e ha lasciato tre dei suoi compagni di squadra, l’olandese Timo Roosen, l’italiano Edoardo Affini e l’australiano Chris Harper, finendo la gara da solo in pole position. Vedete, hanno festeggiato questa vittoria quando molti ciclisti si sono infortunati, cosa che non ha irritato meno i fan di questo sport.

Pertanto Rossen ha deciso di intervenire in risposta alle polemiche, mercoledì 3 agosto stasera. “Non c’è motivo per congratularmi con me”ha scritto su Twitter. “Spero che stiano tutti bene dopo il grande incidente. Auguro una pronta guarigione ai piloti coinvolti. Non avevamo idea di cosa stesse succedendo dietro di noi, ed è stato un incidente di questa portata. Se lo sapessimo, non lo sapremmo mai. hanno festeggiato”consentire ai corridori.

Anche David Dekker, il suo compagno di squadra che ha causato la caduta, ha voluto sostenerlo: “Ho visto persone lamentarsi dell’entusiasmo e della felicità dei miei compagni di squadra Timo (quando ha vinto la gara!) ed Edoardo”ha scritto nel preambolo. “Non sapevano cosa stesse succedendo ea quella velocità era quasi impossibile scoprirlo. Non mi lamento, quindi non penso che nessuno dovrebbe farlo”., Lui ha spiegato. Intrappolato in autunno, il francese Damien Touzé (AG2R-Citroën) è gravemente colpito e subisce un trauma cranico e una commozione cerebrale.

CL

Jacqueline Andrus

"Unable to type with boxing gloves on. Total alcohol enthusiast. Unapologetic thinker. Certified zombie junkie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.