Siamo olistici del caffè. Per noi è importante scegliere un gusto di testa, afferma il titolare della torrefazione qb | Budejcka Drbna .Società di stampa

Daniel Perk e Michal Graman mettono insieme il loro lavoro, ma ancor di più il loro amore per il caffè. Un giorno decisero di voler esplorare di più il mondo del caffè, così la storia della torrefazione del caffè Qb Brno-Budejovice iniziò a essere scritta lentamente. Come avviene effettivamente la tostatura? Cos’è il caffè gourmet e come si beve il caffè? Abbiamo anche chiesto a uno dei proprietari di un robusta popolare.

La storia del Roastery QB Coffee Roter Roter Brno-Budweiser ha iniziato a essere scritto alla fine del 2012. A quel tempo, i proprietari Daniel Perka e Michal Graman, che avevano lavorato insieme per diversi anni, hanno comprato il loro primo piccolo torrente.

In realtà sono stati portati all’arrosto per caso. “Michal ed io eravamo in Germania e siamo andati in un bar, dove stavamo grigliando. È stato il primo grande “momento aha”. Da quel momento in poi, sapevamo che ci sarebbe piaciuto anche qualcosa del genere un giorno”. descrivere Daniel Perka..

Il caffè del caffè sta iniziando ad assorbirli sempre di più. Durante il 2012, i due hanno partecipato a seminari e corsi di formazione, praticamente tutto ciò che si può trovare nella Repubblica Ceca, ma anche all’estero. “Abbiamo preso qualcosa da tutto, ha cercato un modo, e quando sapevamo di aver avuto una direzione che volevamo andare, lo abbiamo impostato, anche se non abbiamo esperienza lavorando con i baristi, che di solito precede la torrefazione del caffè, noi Weren ‘ t paura e oggi siamo contenti di averlo fatto. “ ricordando Michele Graman.

Ciò è confermato dal fatto che di questi tempi si può avere il caffè tostato da qb in molti luoghi del paese. Preparano una miscela di caffè (miscela) fatta apposta per i loro clienti, proprio perché i clienti ne siano soddisfatti. “Questa è in realtà l’idea principale di un’azienda che prende il caffè da noi per promuoversi con il proprio caffè. Solo allora abbiamo deciso che volevamo vendere il caffè con il nostro marchio, proprio come piace a noi”, Daniele sorrise.

Una delle cose più importanti a cui prestano attenzione durante il lavoro è la selezione della grana stessa. Se vuoi tostare un caffè selezionato, non funzionerà con i normali chicchi di caffè. “La tostatura, non credo, influisca sulla riuscita del caffè. Questa unicità si basa sulla materia prima stessa e il lavoro del torrefattore è quello di trarne il meglio. Ci sono anni di esperienza dietro questo, e purtroppo molto caffè è imbevibile in primo luogo”. hanno spiegato entrambi i proprietari.

Il caffè gourmet non è solo punti

E cosa significa esattamente il termine caffè gourmet? In poche parole, pensiamo al caffè preferito come al caffè che ha un certo punteggio. Almeno 80 punti su 100. Secondo Daniel, questa valutazione da sola non basta. “Oltre ai punti, per noi è importante anche il modo in cui il caffè viene coltivato, raccolto, lavorato, tostato e preparato. Ma alla fine, conta davvero il sapore del caffè. Infine, ma non meno importante, si tratta anche di stabilire relazioni con gli stessi agricoltori e di pagare loro un prezzo equo”, Michael ha spiegato.

Questo metodo di coltivazione forma i vari sapori di caffè. Anche per il profano vi sono segnate cose superficiali, come l’albero su cui cresce la pianta del caffè o il modo in cui si ottengono i chicchi di caffè dalle ciliegie. Se in questo trattamento viene utilizzata molta acqua e il caffè viene lavato, tende ad avere un sapore più pulito e fruttato. Se i chicchi di caffè sono anche essiccati alla ciliegia, il caffè tende ad essere più dolce. “La cosa grandiosa delle elezioni è che tutti i caffè sono diversi e posso capire perché. Anche la strada per le piantagioni di caffè è collegata a questo. Nel nostro caso, è stato due volte l’Honduras, dove abbiamo stretto alcune amicizie con il caffè e volevamo vedere presto la famiglia. “Sudan a Bali, dove vendiamo delizioso caffè. Sono previsti anche Ecuador, El Salvador e Ruanda. Questo è tutto ciò che ci piace del caffè”, descrivi Daniele.

Preziosa esperienza

Ma torniamo a qb e alla torrefazione del caffè. Potresti essere sorpreso dal fatto che il processo stesso richieda in media solo dai 9 ai 14 minuti. Durante questo periodo, il chicco attraversa diverse fasi, durante le quali lo zucchero si scompone, si caramella e si addolcisce, cambia colore, sviluppa aroma, gusto, profilo gustativo generale. Anche se la tecnologia esiste già per aiutare i torrefattori, questo processo non può essere fatto senza il fattore umano. “L’esperienza di un torrefattore è molto apprezzata. Che sappia cosa fare a questo punto. Durante la tostatura, è importante monitorare come si comporta il chicco e come lavora con esso”, spiegare Jana Filová.responsabile della grigliata in Veslařská Brno Street.

Come bere correttamente il caffè? Il modo in cui ti piace!

Alla domanda su quale sia il modo corretto di bere il caffè, entrambi concordano con Dan sul fatto che nessuno dei due è “giusto”. “Per me, questo è un modo che funziona per tutti”, disse Daniel. “Se i principi di base sono aderi a quello che la bevanda non ottiene le cose che non vuoi bere e non si surriscalda l’intero processo, tocca a tutti se si addolciscono il caffè, ce l’hanno con il latte o il bevete. È di un nero puro. Ciò che conta è che sia come”. aggiunse Jana.

Il gusto è la chiave di tutto il qb. Il nome stesso si riferisce all’atteggiamento dei due proprietari di caffè. “Qb è un acronimo italiano originariamente derivato dalla frase quanto basta e oggi è usato per significare degustazione, o anche assaggiare. Il gusto ci si addice, poiché descrive accuratamente noi e la nostra opinione su come approcciare il caffè”, spiega il significato delle due lettere Dan e aggiunge: “L’importante è assaggiare sempre il caffè. Se lo troviamo interessante, lo compreremo. Non sempre ottengono il massimo successo di vendita del caffè che ottiene il punteggio maggiore”.

Se vuoi assaggiare il caffè di qb, puoi andare in via Veslařská a Brno, dove si trova una torrefazione e un bar espresso. Con un po’ di fortuna, sarai in grado di osservare la tostatura mentre uno dei loro baristi prepara la loro popolare birra bianca piatta o batch.

Ma il loro caffè non è solo per Brňáky. Grazie al collegamento tra Brno ed eské Budějovice, puoi gustare un caffè anche nel sud della Boemia. Potresti averlo assaggiato più volte, ma non lo sapevi nemmeno. “Probabilmente sarei il primo a dire logicamente il nostro nuovo qb box, che abbiamo aperto vicino all’Università della Boemia del Sud a dicembre. Poi, ad esempio, Born in London, Native Africa, Cobliha bistrot. Forniamo anche caffè per Kleť, Krumlov o Lipno. Guidiamo anche a Praga, Pilsen, i Monti dei Giganti e i Monti Jeseníky, a Olomouc. Ma la maggiore concentrazione è Brno e eské Budějovice”, Descrivi Dan.

A proposito, lo stabilimento di Budějovice ha una storia interessante. A partire da un contenitore, che non è ordinario. “Questo è lo spazio in cui viene trasportato il caffè. Va nel contenitore e ci sentiamo bene a riutilizzarlo in questo modo” disse uno dei proprietari della torrefazione.

Il fatto che ai due uomini non mancasse il senso del dettaglio è dimostrato, tra l’altro, dalle tazzine con cui vendono il caffè. Chiamano i loro proprietari con le parole “caffè holis, dadais, femministe o sataniste”. Come è nata questa designazione? La spiegazione è semplice. “In realtà abbiamo scritto l’iscrizione per scherzo. Ci è venuto in mente che le persone nel mondo del caffè a volte si prendono troppo sul serio. Questo a volte non è attraente per i clienti ordinari. Quindi abbiamo pensato di prenderlo in giro e fare un reclamo, a condizione di avere un caffè per tutti. Funziona veramente. Questa è la nostra ribellione”. ride Dan, su cui pensa che i ragazzi di qb abbiano le rispettive etichette. Ma secondo Daniel, probabilmente è uno dei più olistici. “Dipende da tutti i componenti che entrano nel prodotto. Ma allo stesso tempo, è importante accettarlo nel suo complesso,” spiegare.

E cosa sono i piani di Daniel Perka e Michal Graman per il futuro? “Vogliamo utilizzare più produzione di un agricoltore. Per la maggior parte, non solo prendere il bordo del ghiacciaio, ma puntare anche sui grani eccellenti, ma non c’è interesse per loro e gli agricoltori devono venderli per poche corone prima di acquistarli. Vogliamo che l’intero processo abbia un senso per entrambe le parti. Questa è la nostra visione”. ha concluso il titolare della torrefazione di Brno-Budejovice.

Vincent Ramsey

"Zombie lover. Professional bacon fan. Infuriatingly humble thinker. Food aficionado. Twitter advocate."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.