Precipita una funivia in Italia: 14 morti e due gravemente feriti

Personale addetto al pronto soccorso operante nell’area dove è caduta la funivia

Quella In questa settimana a Stresa l’incidente della funivia uccide 14 persone, una città nella regione italiana del Piemonte (nord-ovest) sulle rive del lago maggiore, secondo il servizio di soccorso.

Dopo l’offerta il “saldo definitivo” dei 13 morti, il servizio di soccorso è stato annunciato subito dopo Uno dei due minorenni gravemente feriti, un bambino di nove anni, non è riuscito a riprendersi dalle ferite riportate ed è deceduto.

Secondo il giornale Corriere della Sera, c’è Tra le vittime turisti tedeschi. L’informazione non è stata confermata da fonti ufficiali.

Presidente italiano, Sergio Mattarella, e il primo ministro Mario Draghi Hanno espresso il loro “profondo dolore”.

(Reuters)
(Reuters)

L’incidente è avvenuto intorno alle 12:30 (10:30 GMT) A 100 metri dall’ultima stazione della funivia e potrebbe essere a causa di un cavo rotto, provocando la caduta della cabina 15 persone all’interno.

Cabina cadde di circa 15 metrise poi rotolare lungo la parte della pendenza precedente colpire un alberoha detto un funzionario locale dei Carabineros.

Funivia popolare collega in 20 minuti la città di Stresa con il monte Mottarone, che raggiunge una vetta di quasi 1.500 metri e offre una vista spettacolare sulle Alpi e sul Lago Maggiore.

Cabine” arriveranno al Mottarone. Tuttavia, a un certo punto, ha iniziato a ritirarsi. Probabilmente ha colpito un palo sulla via del ritorno ed è stato buttato fuori”, ha spiegato il sindaco di Stresa. Marcella Severino.

(Reuters)
(Reuters)

nella città, le emozioni sono alle stelle. Luisa Tesserin, studentessa genovese di 27 anni, trascorre il weekend al lago.

“Sono venuto a Stresa con amici per fare un’escursione in cima al Mottarone perché il panorama era fantastico. Prendiamo Linea via cavo un’ora prima della tragedia. Quando siamo saliti, non abbiamo visto nulla di strano nel cavo, tutto era normale”, ha detto AFPTV.

Il presidente di palo piemontese si è dichiarato “devastato”. “Questa è una grande tragedia, che lascia senza fiato” reagire Alberto Cirio.

(REUTERS)
(REUTERS)

La prima immagine delle autorità mostra vigili del fuoco e polizia intorno ai resti della cabina in una zona boschiva i cui ripidi pendii rendono difficoltoso l’accesso.

La Procura di Milano ha aperto un’indagine per omicidio colposo e lesioni colpose.

Funivia caduta (foto: Vigili del fuoco)
Funivia caduta (foto: Vigili del fuoco)

Chiuso dal 2014 al 2016

Quella Linea via cavo è stato chiuso tra il 2014 e il 2016 per lavori di manutenzione.

Quella Lago Meir, tra la Svizzera e l’Italia, è una delle mete di maggior pregio per i turisti italiani e stranieri.

Negli ultimi 50 anni in Europa si sono verificati diversi incidenti mortali in funivie, cabinovie o funivie.

L’ultimo torna a 5 settembre 2005, quando un blocco di cemento di 800 chilogrammi è caduto dall’elicottero che lo trasportava e si è schiantato contro una funivia vicino a Solden, nel Tirolo austriaco, uccidendo nove sciatori tedeschi.

In Italia, il 3 febbraio 1998, un aereo militare Usa rompe i cavi della funivia a Cavalese, località sciistica delle Dolomiti, uccisi tutti i 20 passeggeri a bordo. Nella regione nel 1976 una rottura di un cavo provocò la caduta di una cabina, provocando la morte di 42 persone.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.