Mercedes per accelerare lo sviluppo della batteria rivoluzionaria per le auto elettriche

Le batterie a semiconduttore sono classificate come le batterie del futuro e molte delle principali case automobilistiche stanno lavorando sulla tecnologia o almeno pianificano di farlo. La tedesca Mercedes-Benz si è ora unita a loro, grazie a una partnership con l’azienda americana Factorial Energy.

Le due società prevedono di iniziare a testare il primo prototipo nel 2022, con Mercedes che cercherà di lanciare una piccola serie di veicoli dotati della nuova tecnologia entro cinque anni. Come parte di questo, Mercedes ha fatto un massiccio investimento negli Stati Uniti, che secondo il capo della casa automobilistica Markus Schäfer, ammonta a decine di milioni di dollari.

Factorial Energy è una delle principali aziende americane che lavora sulla tecnologia dei semiconduttori e ha recentemente stretto una partnership con il colosso automobilistico Stellantis. Management Factorial in seguito ha affermato che l’azienda aveva sviluppato una batteria a semiconduttore che ha un’autonomia fino al 50% più lunga con una singola carica rispetto alle attuali batterie agli ioni di litio.

La tecnologia delle batterie a semiconduttore si basa sull’uso di elettroliti costituiti da materiali solidi, che sostituiranno gli elettroliti liquidi attualmente utilizzati nelle batterie. Il sistema può quindi utilizzare una densità di energia più elevata, che aiuterà con una portata più ampia e una ricarica più rapida. Tra l’altro, Mercedes-Benz sta lavorando anche a un motore speciale che sarà progettato per batterie con tecnologia a semiconduttore.

Scopri le offerte di auto nuove e usate di oggi Mercedes su Sauto.cz.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published.