La finale di calcio di Euro 2020 si deciderà ai rigori. Il titolo è festeggiato dagli italiani, l’attesa degli inglesi continua

I calciatori italiani hanno battuto l’Inghilterra 3:2 ai rigori nella finale di Euro di domenica, quando dopo 90 minuti e tempi supplementari il duello si è concluso 1:1, e per la seconda volta nella loro storia hanno vinto il titolo europeo.

Wembley ha aperto le marcature al secondo minuto con il quinto gol più veloce nella storia del campionato e il finalista più veloce dell’Inghilterra Luke Shaw. Al 67′ il difensore italiano Leonardo Bonucci pareggia su calcio d’angolo.

Il gol non è stato segnato nei tempi supplementari, quindi è stato deciso un calcio di rigore. Il picco di un tale Campionato Europeo si è verificato solo a Belgrado nel 1976, quando la Cecoslovacchia ha sconfitto la FRG. L’Italia è riuscita ai rigori come in semifinale con la Spagna. Al contrario, la squadra di casa ha fallito in euro per la quarta volta consecutiva.

L’Italia ha vinto il suo primo titolo nel 1968, perdendo altre due finali nel 2000 e nel 2012. L’unica cosa rimasta per l’Inghilterra è stata la vittoria del campionato del mondo nazionale nel 1966.

L’Italia, che ha sconfitto per 4-0 la nazionale ceca nel turno preliminare generale di Coppa dei Campioni, non ha perso contro l’Inghilterra nemmeno nella quinta partita del grande torneo. Ha esteso la sua striscia di imbattibilità a 34 partite. L’Italia ha vinto il suo sesto torneo importante e solo una vittoria ha perso contro la squadra di maggior successo d’Europa, la Germania.

“Siamo grandi e siamo molto felici. Abbiamo detto che eravamo solo a un pollice di distanza e l’abbiamo fatto. Straordinario. Abbiamo una squadra fantastica e ce lo meritiamo tutti. Anche se abbiamo raccolto in anticipo, non ci siamo mai arresi. Non è stato facile perché l’Inghilterra ha difeso bene, ma la nostra prestazione è stata eccezionale”, ha detto DPA Gianluigi Donnarumma, che è il primo portiere nella storia dell’Euro a ricevere il premio come miglior giocatore del torneo.

“Questo è un successo storico. I sogni diventano realtà. Fin dall’inizio dei preparativi, abbiamo creduto di averlo. Era un po’ diverso da prima. Costruiamo fiducia l’uno nell’altro e siamo una vera squadra. Adesso ce la stiamo godendo”, ha detto Bonucci.

Prima della partita, decine di tifosi senza biglietto hanno cercato di sfondare la barriera dello stadio e gli organizzatori e la polizia sono dovuti intervenire per fermarli. È stata impedita un’ulteriore intrusione illegale di spettatori nella galleria.

L’allenatore Gareth Southgate, che ha giocato sei delle sue sette partite di campionato europeo allo stadio nazionale di Wembley, ha segnato un gol veloce dopo il fischio di apertura. Trippier centra sul secondo palo su Shaw, che apre le marcature con un mezzo tiro al volo su rimbalzo dal palo. Nel suo 14esimo inizio per la squadra nazionale, ha segnato il primo gol, facendogli un regalo elegante per il 26esimo compleanno di lunedì.

L’Italia minaccia per la prima volta al 35′, ma Chiesa chiude l’azione individuale con un rasoterra al suo fianco. Nel primo tempo, il portiere inglese Stones ha bloccato il tiro di Immobile dal gesso. Meno di un’ora dopo la partita, il portiere Pickford ha fermato Insigne e pochi istanti dopo ha scatenato un tiro a terra di Chies.

Al 67′ l’Italia fa il confronto. Verratti colpisce di testa Pickford sul palo, da dove la palla rimbalza sul finale di Bonucci. A 34 anni e 71 giorni, lo stopper italiano è storicamente diventato il tiratore più anziano nella storia delle finali europee.

All’87’ il duello è stato brevemente interrotto per l’intrusione di uno degli spettatori in campo. Doveva essere placato dai quattro organizzatori.

Gianluigi Donnarumma cade il rigore nella finale dell’Europeo 2020 | Foto: Reuters

Il terzo dei quattro duelli per la selezione dell’allenatore Robert Mancini nel turno preliminare di quest’anno non è stato determinato dal normale tempo di gioco. Berardi, Bonucci e Bernardeschi dell’Italia e Kane e Maguire dell’Inghilterra sono riusciti nella sparatoria, dopo di che nessuno dei tre sostituti di Rashford, Sancho e Saka ha vinto. Belotti e Jorginho non hanno cambiato la squadra appenninica.

“I giocatori non avrebbero potuto fare di più. Perdere ai rigori è la sensazione peggiore al mondo. È stato un torneo incredibile. Dobbiamo essere orgogliosi e tenere la testa alta. Farà male per un po’”, ha detto il capitano dell’Inghilterra. Harry Kane.

“Siamo molto delusi. I giocatori hanno dato tutto quello che avevano. Abbiamo fatto molta strada, ma in questo momento è molto doloroso. È una mia decisione chi batterà i rigori. Nessuno è solo. Abbiamo vinto da squadra. “Abbiamo perso anche adesso, ma quando si tratta di calci di rigore, tocca a me”, ha detto Southgate.

Campionato Europeo di Calcio – Finale (Londra):

Italia – Inghilterra 1:1 dopo i tempi supplementari (1:1, 0:1), calci di rigore 3:2

Gol: 67. Bonucci – 2. Shaw. Rigori trasformati da: Berardi, Bonucci, Bernardeschi – Kane, Maguire. Rigori invariati: Belotti, Jorginho – Rashford, Sancho, Saka. Giudici: Kuipers – Van Roekel, Zeinstra (tutti Niz.) – Dankert (video, Germania). ZK: Barella, Bonucci, Insigne, Chiellini, Jorginho-Maguire. Presenze: 67.173 (numero limitato).

Italia: Donnarumma – Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson (118. Florenzi) – Barella (54. Cristante), Jorginho, Verratti (96. Locatelli) – Church (86. Bernardeschi), Immobile (55. Berardi), Insigne ( 91. Belotti). Trener: Mancini.

Anglie: Pickford – Trippier (70. Saka), Walker (120. Sancho), Stones, Maguire, Shaw – Phillips, Rice (74. Henderson, 120. Rashford) – Mount (99. Grealish), Sterling – Kane. Trener: Southgate.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.