Il campione olimpico è il curler svedese. Finale decisa da turno extra – T sport – Televisione Ceca

Il capitano scozzese Bruce Mouat ha vinto la prima medaglia dell’Inghilterra alle Olimpiadi di Pechino.

Edin ha vinto per compensare la delusione alle precedenti Olimpiadi di Pyongyang, dove la sua squadra ha perso in finale contro l’America. Questa volta è riuscito a vincere un importante oro olimpico per la Svezia e ha messo insieme una collezione privata di metalli preziosi. Oltre all’argento dalla Corea, il cinque volte campione del mondo ha vinto anche il bronzo alle Olimpiadi del 2014 da Sochi.

“È pazzesco, dovevo quasi chiedere a qualcuno prima di venire qui, ‘Abbiamo vinto, vero?'”, ha detto Edin subito dopo la finale. Ha terminato il suo oro all’inizio della quarta Olimpiade ed è gradualmente salito di un posto dal quarto posto inaugurale a Vancouver. “Oh mio Dio, è bellissimo. È stato un viaggio molto lungo con alcune amare sconfitte. Ma è stato un anno bellissimo, molti successi e ora l’oro olimpico – questo è un punto in più”, ha aggiunto il 36enne golfista. .

I bigodini britannici vinsero l’oro sotto i cinque anelli nel 1924, quando vinsero il torneo alle prime Olimpiadi invernali di Chamonix. A quel tempo, solo tre squadre giocavano in Francia, dato che la Svezia ha strappato l’argento davanti ai padroni di casa. Il curling non è tornato nel programma olimpico fino al 1998 a Nagano.

Il duello a squadre d’oltremare per il bronzo è stato deciso venerdì dal Canada, che ha battuto i campioni in carica degli Stati Uniti 8:5. Sabato le donne gareggeranno anche per la medaglia di bronzo a Pechino e la Svezia si contenderà il terzo posto contro la Svizzera. La finale non sarà organizzata da Giappone e Inghilterra fino a domenica.

Jackson Cobbett

"Alcohol fan. Award-winning troublemaker. Web junkie. Thinker. General analyst. Internet nerd. Gamer."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.