I primi segnali incoraggianti sulla gravità dell’infezione da omicron

I primi “segnali leggermente incoraggianti” sono arrivati ​​dalla Repubblica del Sud Africa quando è stata messa in discussione la gravità del caso per il ceppo di omicron, ha affermato il consigliere per le crisi sanitarie della Casa Bianca, il dott. Anthony Fauci, ha avvertito che si tratta solo di dati preliminari.

“È chiaro che l’omicron si sta diffondendo in Sud Africa”, ha detto alla CNN, riferendosi alla curva “verticale” del numero di nuovi casi nel Paese.

“Ma per ora, anche se è troppo presto per trarre conclusioni definitive, sembra che l’omicron non sia una preoccupazione di alto livello per quanto riguarda questa malattia. Per ora, i segnali sulla gravità della malattia sono alquanto incoraggianti”, ha ripetuto. .

Tuttavia, gli esperti sanitari hanno fatto notare nei giorni scorsi che la popolazione della Repubblica del Sud Africa è ancora molto giovane e che nelle prossime settimane sono attesi casi di malattie più gravi.

Sono in corso studi di laboratorio per determinare se e in che misura il nuovo ceppo di coronavirus sia trasmissibile e in che misura sia in grado di bypassare l’immunità acquisita dopo la prima infezione o vaccinazione e se possa causare forme più gravi della malattia.

“Penso che ci sia un rischio reale che vedremo una riduzione dell’efficacia del vaccino”, ha detto all’ABC Stephen Hog, CEO di Moderna, come ha affermato in precedenza il CEO Stefan Bancel.

“L’unica cosa che non so a questo punto è la misura in cui l’efficienza diminuirà. “Se sarà come nel caso di Delta, il tipo di coronavirus in cui il vaccino rimane efficace, o la riduzione dell’efficienza sarà 50 per cento, il che significa che dobbiamo aumentarlo”, ha detto.

Modern, come altre aziende farmaceutiche, inclusa Pfizer, ha già iniziato a lavorare sull’adattamento dei vaccini esistenti, se necessario.

Omicron è stato confermato in almeno 15 stati degli Stati Uniti e in circa 40 paesi da quando è stato scoperto per la prima volta in Sud Africa.

Gli Stati Uniti hanno chiuso per una settimana i confini con il Paese, ma anche con altri sette Paesi del Sudafrica.

Fauci ha detto di sperare che il divieto venga revocato “entro un tempo ragionevole”.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.