Brescia assicurata a Kragujevac! (FOTO)

Nel terzo turno di Champions League, il pallanuotista Radnički è stato sconfitto nel proprio girone, dalla grande squadra bresciana, con il risultato di 14:8.

La squadra italiana, composta da un gran numero di ex e attuali giocatori della nazionale, ha molta più esperienza e gioca insieme da molto tempo, il che ha mostrato in piscina e ha meritatamente preso un punto da Kragujevac.

L’inizio della riunione non ha mostrato il risultato finale. Radnički ha aperto la partita con una realizzazione più sicura del giocatore attraverso il centro di Josip Vrlić, e dopo il ribaltamento dell’Italia, ha pareggiato allo stesso modo – 2: 2. Gli ospiti hanno poi “rilasciato” a “più due”, ma Stanojevic ha catturato il connessione prima della fine della prima parte (4:3).

Il Brescia ha praticamente rotto la partita nel secondo quarto, grazie a un ottimo contropiede ea una buona zona, dove gli uomini di Kragujevac non hanno avuto soluzione. Anche Radnički non ha sfruttato il vantaggio numerico, mentre l’Italia ha sfruttato tutte le sue occasioni, quindi ha lasciato all’intervallo con un vantaggio di cinque gol – 9:4.

credito fotografico: VK Radnički

Hanno poi mantenuto il vantaggio acquisito fino alla fine, tanto che dopo questo turno sono stati in prima divisione con l’Olympiakos con sette punti conquistati.

Il più efficiente della squadra vincente è stato l’italiano Vincenzo Rencuto con quattro gol, seguito dal capitano Cristian Preshuti e da Vincenzo Dolce con tre gol ciascuno. Josip Vrlić e Nemanja Stanojevic sono invece in vantaggio con due reti a testa.

Anche se il pubblico di Kragujevac non era contento dei punti raccolti, ha potuto godersi le grandi mosse dei grandi maestri di pallanuoto. La partita si è svolta in un’atmosfera straordinaria, ma anche di festa, perché prima dell’inizio della partita, Radnički ha consegnato un premio speciale. George Lazic, nel centro di Brescia, in occasione della conquista dell’oro alle Olimpiadi di Tokyo.

VK Radnički
credito fotografico: VK Radnički

Martedì sera i cittadini di Kragujevac si recheranno a Spalato, dove giocheranno le prime cinque partite del primo girone della Regional League dal 25 al 28 novembre, e martedì 30 novembre una nuova sfida di Champions League con gli Adriatics.

Radnicki – Brescia 8:14 (3:4, 1:5, 1:2, 3:3)

KRAGUJEVAC – Piscina: SPD “Radnicki”. Arbitri: Arkady Voevodin (Russia) e Radoslaw Korizna (Polonia).

RADNICKI: Dobozanov, Brankovic 1, Stanojevic 2, Jankovic 1, Cuk 1, Radulovic, Ukropina 1, Pljevancic, Toholj, Milicic, Lukic, Vrlic 2, Todorovski. Allenatore: Uros Stevanovic.

BREŠA: Tešanović, Dolće 3, Prešuti 3, T. anaca, Lazi, Vapenski 2, Rencuto 4, Balcarini, Alezijani 1, Luongo, Di Soma 1, ito, M. anaca. Allenatore: Alessandro Bovo

(Espresso / VK Radnicki)

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.