Una persona su tre usa i social media per consigli nutrizionali

Un importante produttore lattiero-caseario britannico ha commissionato uno studio il cui compito era quello di esaminare quali sono i cambiamenti più comuni che le persone introducono nelle loro diete e come le decidono.

I risultati hanno mostrato che anche un terzo degli intervistati ha cambiato dieta in base ai consigli letti sui social network.

Inoltre, quasi un adulto su cinque ammette di fare affidamento interamente sui social media per le decisioni sulla dieta e lo considera una legittima fonte di informazioni, quindi dei 2.000 intervistati, solo il 28% ha affermato di controllare prima di aggiungere qualcosa al proprio menu per vedere se va bene. bene.

Sotto l’influenza dei social network, più di un quarto degli adulti ha eliminato completamente il pane dalla propria dieta, più di un quinto ha eliminato i latticini e il 23% salta la colazione.

Inoltre, il 27% degli intervistati ritiene che gli alimenti di origine animale dovrebbero essere completamente eliminati dal menu e, come previsto, i giovani sono maggiormente sotto pressione per seguire uno stile di vita vegano.

Nonostante la crescente domanda globale di cosiddette “diete sostenibili”, il 41% degli intervistati non aveva idea di cosa sarebbe successo a tale dieta, riferisce Večernji.hr.

“Spesso le persone non capiscono nemmeno il processo di produzione dei prodotti, in particolare i prodotti lattiero-caseari, ed è troppo facile decidere di non farlo, ma quando si tratta di salute, è importante conoscere tutti i fatti”, afferma Debbie Wilkins, agricoltore. proprietario dal Regno Unito.

Ritiene che le decisioni in materia di alimentazione siano spesso troppo rigorose e che molte persone abbandonino vari alimenti per ragioni sbagliate, ad esempio perché pensano di fare loro un favore per l’ambiente, ma alla fine a causa di informazioni inadeguate e danni ai loro corpi.

Tag


Naomi Dennis

"Twitter trailblazer. Lifelong gamer. Internet expert. Entrepreneur. Freelance thinker. Travel guru."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.