Stellantis prepara la piattaforma elettrica per le prossime Maserati Ghibli e Quattroporte

Stellantis intende trasformare lo stabilimento di Mirafiori a Torino, in Italia, in una base di veicoli elettrici e trasferire lì la produzione di due modelli Maserati. Il rapporto viene fornito con Automotive News Europe, che si collega a risorse all’interno della casa automobilistica.

Il gruppo assegnerà allo stabilimento di Mirafiori una nuova piattaforma di elettrificazione per le berline Maserati introdotte tra il 2022 e il 2024, nello specifico i successori dei modelli Ghibli e Quattroporte. Questo renderà lo stabilimento, dove è già prodotta la nuova Fiat 500 elettrica, il fulcro del gruppo di elettrificazione in Italia.

“Stellantis sta lavorando con determinazione e volontà per anticipare e preparare la transizione energetica di tutti gli stabilimenti industriali italiani”, ha affermato lunedì la società in una nota.

La piattaforma elettrica per le due suddette innovazioni Maserati sarà probabilmente una fondazione appositamente modificata chiamata STLA Large. È progettato per auto grandi e ad alte prestazioni con una lunghezza di 4,8-5,5 m con trazione integrale, ma anche per la prossima generazione di muscle car americane.

Con una batteria con una capacità di 101-118 kWh, possiamo aspettarci un’autonomia fino a 800 km e il motore elettrico nella versione standard dovrebbe essere potente come la piattaforma STLA Medium, ovvero 170-449 CV, che probabilmente superare quello di una Maserati.

Il Mirafiori è il centro storico della Fiat e ha impiegato circa 50.000 persone durante il suo periodo di massimo splendore negli anni ’70, producendo in precedenza più di 600.000 auto all’anno.

Scopri le offerte di auto nuove e usate di oggi maserati su Sauto.cz.

Scopri le offerte di auto nuove e usate di oggi Maserati Ghibli su Sauto.cz.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.