Solo l’11 per cento dei bambini di Novi Pazar riceve il vaccino MMR: i medici prevedono che un’epidemia di morbillo scoppierà ogni ora – Società

Focolai di morbillo o vaiolo potrebbero essere epidemie ogni ora a Novi Pazar, perché solo l’11% dei bambini di età inferiore ai due anni ha ricevuto il vaccino MMR per morbillo, rosolia e parotite dal 2018 al 2020, ha affermato l’interlocutore di Danas.

Le statistiche devastanti sui bambini vaccinati con questo tipo di vaccino obbligatorio sono state rivelate ieri alla sessione del Consiglio sanitario della città di Novi Pazar.

– In qualità di responsabile della Farmacia dei bambini, ho la necessità e, soprattutto, l’obbligo di avvisare il direttore del Puskesmas, dott. Ervin orovi, sulla situazione molto preoccupante legata alla vaccinazione di routine dei bambini con il vaccino MMR, che è al di sotto di ogni livello e devastante, i genitori non porteranno i propri figli a vaccinarsi – ha affermato la dott.ssa Vesna Despotovi Tomovi, responsabile della Farmacia dei bambini presso il Puskesmas Novi Pazar in quella sessione, come riportato da Indexonline.rs.

Secondo lui, sono state apportate revisioni ai file per il 2018, 2019 e 2020 e i dati mostrano che per i bambini che ora hanno due anni, e ce ne sono 1.530, solo il 174 o l’11% ha l’AKI. vaccino.

Secondo gli stessi dati, il dott. Despotovic stima che si tratti di dati devastanti e, per proteggere i bambini dal morbillo, tale percentuale deve essere almeno 95.

Confermando questi dati, il Dott. Sanela Fetahović Delić, pediatra del Novi Pazar Health Center, ha affermato di vedere il problema nella forte convinzione dei genitori “che i loro figli dovrebbero prima camminare e parlare, e solo allora ricevere il vaccino MMR, che può causare l’autismo”. .

Dott. Sanela Fetahović Delić, foto: Samir Delić

– Secondo il calendario vaccinale obbligatorio, il vaccino MPR è destinato a essere somministrato ai bambini a partire dai 13 mesi di età. Tuttavia, non è una pratica ora a causa di tale persuasione dei genitori – sottolineano i nostri interlocutori.

Aggiunge che ci sono anche pediatri a Novi Pazar che sostengono la tesi dei genitori secondo cui i vaccini causano l’autismo, che è un problema aggiuntivo.

– Abbiamo combattuto contro di essa. Sarebbe meglio per tutti noi se i medici avessero lo stesso atteggiamento nei confronti del vaccino MMR. Per risolvere in qualche modo il problema nel nostro Paese, lo Stato prevede che per ricevere i cosiddetti sussidi di maternità sia necessario vaccinare un altro bambino. Non funziona – afferma il dott. Fetahovi Delic.

Ha spiegato brevemente i sintomi e il decorso del vaiolo.

Solo l'11% dei bambini di Novi Pazar riceve il vaccino MMR: i medici prevedono che un'epidemia di morbillo scoppierà ogni ora
Dott. Radmilo Petrovic

– Il morbillo è una malattia contagiosa nei bambini. Molto contagioso e rapidamente contagioso. Questa è un’infezione da goccioline. Alta temperatura, cattive condizioni generali, eruzione cutanea sul corpo, le cosiddette “lacrime”, quando è visibile il rossore della congiuntiva, “lingua di lampone”, sono sintomi di infezione. I bambini contano la luce – disse.

Secondo lui, può verificarsi la cosiddetta infezione secondaria e la peggiore complicazione è l’infiammazione del cervello e del cervelletto, che può portare alla morte del paziente.

Ha fatto appello ai genitori di Novi Pazar affinché portassero immediatamente i loro figli a vaccinarsi prima che si verificasse l’epidemia.

La carrozzina fa lo stesso. Radmilo Petrovic, epidemiologo, virologo ed esperto di vaccini in pensione, che ha detto a Danas che la domanda non è se scoppierà un’epidemia di morbillo a Novi Pazar, ma quando.

– Forse l’epidemia inizierà ora, e se ciò non accadrà, sarà probabilmente in autunno quando i bambini torneranno nel collettivo. Per l’immunità collettiva, una sorta di baluardo di protezione contro la penetrazione del virus del morbillo nella popolazione, è necessario vaccinare il 95% dei bambini. Non ce l’abbiamo ora in tutta la Serbia, e soprattutto non a Novi Pazar – sottolineano gli esperti.

Come Danas ha scoperto ufficiosamente, i genitori di bambini non vaccinati acquistano certificati falsi che affermano che il bambino è stato adeguatamente vaccinato. Nessuno dei nostri interlocutori ha voluto confermarlo, né smentirlo, ma hanno convenuto che il servizio epidemiologico deve reagire tempestivamente per prevenire lo scoppio di un’epidemia di morbillo.

prof. Dott. Stojanovi: L’MMR non causa l’autismo

prof. Dott. Radan Stojanovic, farmacologo clinico presso la School of Medicine di Belgrado, ha detto a Danas che ampi studi epidemiologici hanno dimostrato inequivocabilmente che non ci sono prove di un’associazione tra l’uso del vaccino MPR e l’autismo.

– Gli unici effetti collaterali di questo vaccino sono reazioni al sito di applicazione, dolore, gonfiore, arrossamento, febbre, per alcuni giorni. Il vaccino è efficace in oltre il 90% dei casi. Bisogna sottolineare e salutare i genitori che portano i propri figli a vaccinarsi affinché non ci siano epidemie come cinque anni fa – ha affermato.

Leggi altre notizie da questa città in particolare collegamento.

Seguici sul nostro Facebook e Instagram pagina, ma anche in Indonesia Account. sottoscrivi Danas edizione PDF.

Naomi Dennis

"Twitter trailblazer. Lifelong gamer. Internet expert. Entrepreneur. Freelance thinker. Travel guru."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.