Sarà un momento clou, esulta Ledecká. Nella lotta tra Shiffrin e Vlhova, desiderava l’America

Ester Ledecká ha svolto entrambi i suoi doveri all’ultimo congresso della stagione. Al settimo posto a Courchevel, è salita al terzo posto nella disciplina della Coppa del Mondo, ha vinto una scommessa con il fisioterapista Michal Lešák, che avrebbe portato i riflettori, e ha aiutato l’italiana Sofia Goggia a vincere un piccolo globo.

Prima della partenza, Ledecká era quarto a otto punti dietro Ramona Siebenhoferová. Ma è riuscito a correre meglio di sei posizioni e ha mancato l’Austria di otto punti. “Sono felice. Penso di aver fatto bene”, ha detto Ledeck in una registrazione multimediale.

Ha saltato due delle nove gare di questa stagione: in Val d’Isere ea Garmisch-Partenkirchen per lo snowboard, dove ha difeso parallelamente il suo oro olimpico nello slalom gigante di Pechino.

“Si vede anche e sono contento di essere riuscito a farlo entrare in area”, ha ripetuto Ledecká.

Ha scommesso con il fisioterapista che avrebbe vinto il terzo posto. “Era un compito relativamente difficile, è stato calpestato”, sapeva. Ma ci riuscì e Lešák dovette tingersi i capelli. “Non so se lo metterò in evidenza, sarà una punizione peggiore di quella che merita, ma sarà sicuramente sotto i riflettori”, ha detto Ledecká.

Il secondo compito è aiutare Goggia a raggiungere il terzo globo da discendere. Ledecká avrebbe dovuto guidare meglio della svizzera Corine Sutter, che potrebbe comunque mettere a rischio l’italiana. “Mia sorella italiana Sofia, quando ci divertivamo, voleva che avesse una possibilità migliore di un piccolo globo. Sono contento di averlo fatto perché le ho detto che avrei fatto del mio meglio per aiutarla”, ha detto Ledecká.

Grazie a lui ha festeggiato anche l’italiano, visto che Sutter è arrivato diciannovesimo ai punti. “Voglio congratularmi con Sofia, perché è l’uomo che ha mostrato in questa stagione, come è tornato dopo un infortunio, quanto è duro. Non può vederlo ed è uno sciatore fantastico”, ha detto Ledecká. Ha mostrato la sua eccitazione scendendo dal pendio con un abbraccio a Goggio e poi una foto di gruppo.

La gara di oggi è stata vinta dall’americana Mikaela Shiffrin, che ha segnato sul gol della discesa libera per la seconda volta in questa stagione.

“Guida bene. Ho notato che la sua scia è iniziata molto dopo le Olimpiadi, questa è una buona notizia per lui”, ha detto Ledecká. Gli americani hanno esultato nella lotta con la slovacca Petra Vlhová per la grande sfera di cristallo.

“Perché di default corre bene e questo non si adatta alle sue idee alle Olimpiadi, ma è un grande sciatore e se lo merita”, ha detto Ledecká.

La 26enne Ledeck Ski World Cup si concluderà giovedì con un gigantesco super slalom. “Mi pento sempre quando la stagione sta per finire perché mi piace correre. La preparazione è andata bene, ma correre è stata la migliore”, ha detto, aggiungendo al super-G, “Non vedo l’ora che arrivi. Sta andando per essere una grande gara, è una collina bellissima e mi chiedo come ci rafforzerà”.

Jackson Cobbett

"Alcohol fan. Award-winning troublemaker. Web junkie. Thinker. General analyst. Internet nerd. Gamer."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.