Sanzioni alle società russe che forniscono tecnologia alle forze armate di Mosca


Primo ingresso: sabato 26 marzo 2022, 02:00

Il governo degli Stati Uniti prevede di imporre sanzioni alle società russe che afferma di fornire beni e servizi alle forze armate e ai servizi di intelligence di Mosca, secondo un rapporto del Wall Street Journal (WSJ) di ieri.

Le sanzioni dovrebbero essere annunciate dal Tesoro degli Stati Uniti la prossima settimana, secondo un rapporto citato da funzionari statunitensi.

Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha rifiutato di commentare il rapporto.

La maggior parte delle società che dovrebbero essere sanzionate – tra cui Serniya Engineering e Sertal – sono state precedentemente aggiunte a un elenco statunitense che vieta loro l’esportazione di tecnologia sensibile, secondo il WSJ.

Nonostante queste società siano inserite nella “lista nera”, l’atto non implica il divieto di alcuna attività imprenditoriale, ma viene sottolineato nella pubblicazione.

Giovedì, gli Stati Uniti e i loro alleati hanno intensificato la pressione su Mosca per attaccare l’Ucraina. Washington ha imposto nuove sanzioni a dozzine di compagnie di difesa russe, centinaia di legislatori russi e l’amministratore delegato della più grande banca russa.

Ultimo aggiornamento: sabato 26 marzo 2022, 02:00

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.