Riscatto Carige: accettata offerta Bper Banca, a spese di Credit Agricole

Milano (awp/dpa) – Il principale azionista della banca italiana in difficoltà Carige ha annunciato lunedì di aver accettato una proposta di acquisizione dalla rivale Bper Banca in vista dell’apertura di trattative esclusive, infliggendo così una battuta d’arresto a Crédit Agricole, anch’esso in discussione.

Il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD), che possiede l’80% di Carige dopo il suo riscatto nel 2019, ha dichiarato di aver “deciso di concedere a Bper Banca un periodo di esclusiva” lo scorso 15 febbraio in vista di una trattativa contrattuale per l’acquisizione della banca.

Bper Banca aveva proposto a dicembre di rilevare un simbolico euro 88,3% di Carige, di cui l’8,3% è detenuto da Cassa Centrale Banca (CCB), e di lanciare un’OPA (OPA) sul capitale residuo, con prezzo da 0,80 euro per azione.

La Banca d’Italia ha confermato questo prezzo lunedì sera, ma era inferiore al prezzo di chiusura di lunedì (0,89 euro), ma ha annunciato di aver rivisto al ribasso la richiesta di un precedente aumento di capitale da parte del FITD domenica, a 530 milioni di euro, contro il precedente miliardo.

Crédit Agricole, che non ha mai formalizzato la sua proposta di acquisizione, si è offerto anche di acquistare Carige per un euro e ha chiesto in anticipo un aumento di capitale, secondo la stampa italiana.

Interpellata da AFP, la banca francese ha rifiutato di commentare.

Il gruppo mutualista ha offerto ad aprile 2021 la banca regionale italiana Credito Valtellinese (Creval) per circa 785 milioni di euro, e intende rafforzare ulteriormente la propria presenza in Italia.

Crédit Agricole ha acquisito a fine 2017 tre banche regionali del nord Italia, Caisses d’épargne di Cesena, Rimini e San Miniato.

Ma la crescente presenza dei gruppi francesi nella penisola è vista in penombra da alcuni attori politici in Italia come la Lega (di estrema destra) di Matteo Salvini e il Movimento Cinque Stelle (M5S, antisistema), entrambi membri della coalizione di governo.

Matteo Salvini ha accolto con favore la decisione del FITD, ritenendo che “gli interessi nazionali siano tutelati” e che “sta emergendo l’embrione di quello che potrebbe diventare un terzo pilastro bancario dedicato al territorio e all’economia reale”.

Carige è anche ambita dal fondo di investimento americano Cerberus.

afp/rp

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published.