Quinta vittoria in sei partite: il record di Schröder mantiene la squadra DBB sulla buona strada per la Coppa del Mondo

Quinta vittoria in sei partite
Il record di Schröder mantiene la squadra DBB sulla buona strada per la Coppa del Mondo

Dennis Schröder non ha giocato per la squadra nazionale di basket tedesca per tre anni. Nella sua seconda apparizione dopo il ritorno, il regista ha dominato le qualificazioni ai Mondiali. Schröder ha segnato più punti che mai contro la Polonia, la selezione DBB ha concluso quasi perfettamente la prima fase a gironi.

Guidata dal record di Dennis Schröder, la squadra di basket tedesca ha completato quasi perfettamente la prima fase a gironi delle qualificazioni ai Mondiali e si sta avviando verso le finali del 2023. Dopo una letargica vittoria per 93:83 (40:36) sulla Polonia in Brema, L’elezione della German Basketball Association (DBB) porta undici dei dodici punti possibili alla fase successiva. Ora arriva il riposo finale prima dell’affollata estate.

A partire da fine agosto la squadra del Ct della nazionale Gordon Herbert, che ha perso solo contro l’Estonia quando il canadese ha esordito nel primo turno preliminare, si incontrerà in un nuovo girone contro i campioni e le avversarie europee nelle qualificazioni agli Europei Slovenia e Finlandia. Il terzo avversario sarà la Svezia o la Croazia. Tre squadre dello squadrone andranno ai Mondiali del 2023, la posizione di partenza nel primo tempo non potrebbe essere migliore.

Il miglior lanciatore tedesco alla VB Arena di Brema è stato Schröder, che ha segnato 38 punti dopo una notevole lotta iniziale. Il 28enne non ha mai fatto registrare così tanti punti in una partita con la divisa della nazionale. Il nativo di Braunschweig ha fatto una rimonta di successo giovedì per rivincita in Estonia (88:57) dopo quasi tre anni di riposo con la nazionale.

Nell’ultimo trimestre la Germania si è ritirata

A differenza dei tre giorni precedenti a Tallinn, la squadra tedesca inizialmente aveva poca unione. Schröder ci ha provato molto, ma è stato regolarmente smesso di cercare di entrare nel canestro. Il tiro non vuole cadere e c’è anche una perdita di palla. Herbert non poteva accontentarsi per niente, soprattutto in attacco, poco lavoro per molto tempo. Il quadro è cambiato solo negli ultimi minuti del primo tempo, con Schröder che ha segnato dieci punti in un lasso di tempo molto breve. Anche Christian Sengfelder, capocannoniere dell’Estonia, ha giocato bene in questa fase.

A causa di problemi di infortunio, Isaac Bonga ha guardato dalla panchina solo nel secondo tempo, la Polonia non ha potuto essere scossa. AJ Slaughter in particolare ha causato problemi alla difesa tedesca. E il gioco offensivo ha continuato a vacillare, segnando al 57:56 prima dell’ultimo quarto, è rimasto un affare stretto. Schröder ha segnato 82:78 con due rapidi tre, a 1:27 minuti dalla fine. La Polonia ha tagliato corto, Schröder ha segnato 84:80 sulla linea di tiro libero. Il già debole Johannes Voigtmann ha preso la decisione con una tripla.

La squadra della DBB ha proseguito le sue buone sette settimane con la Supercoppa di Amburgo (19/20 agosto), che è in preparazione agli Europei in casa (1-18 settembre) con le partite di Colonia (fase preliminare) e Berlino (fase finale ) servendo. Le altre squadre nel torneo a quattro sono avversarie in semifinale Repubblica Ceca, Italia e Serbia.

Le prossime due qualificazioni ai Mondiali si giocheranno tra Supercoppa ed EuroBasket. La prima partita casalinga della seconda fase a gironi si svolgerà a Monaco di Baviera il 28 agosto, contro la Slovenia e la star della NBA Luka Doncic. Le finali si svolgeranno in Giappone, Indonesia e Filippine.

Jackson Cobbett

"Alcohol fan. Award-winning troublemaker. Web junkie. Thinker. General analyst. Internet nerd. Gamer."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.