PSG o Real Madrid? Kylian Mbappé ha in programma uno spettacolo folle di decisioni – FOOTBALL INTERNATIONAL

La decisione è vicina! Il teatro del cambiamento intorno alla superstar del Paris Saint-Germain Kylian Mbappe (23) potrebbe essere chiarito domenica.

Secondo il quotidiano sportivo francese “L’Équipe”, il programma televisivo “Telefoot”, una sorta di versione francese del “doppio passaggio”, annuncerà domenica alle 11 se i campioni del mondo rimarranno al PSG o si trasferiranno al Real. Madrid in Spagna.

Mbappe celebra la sua decisione in TV

Per molto tempo sembrava che fosse attratto da Madrid. Si è ipotizzato che un annuncio subito dopo l’ultima partita della stagione potrebbe indicare che sta ufficializzando la sua partenza e non vuole alienare i fan del PSG. Per una settimana, i media hanno riferito all’unanimità che Mbappe dovrebbe essere d’accordo con Real. Ma continuava a dire che l’annuncio non doveva essere fatto fino al 28 maggio, il giorno della finale di Champions League. Poi il Real è entrato nel Liverpool.

Ora è una svolta a sorpresa? Il quotidiano spagnolo ed esperto di trasferimenti italiano Gianluca Di Marzio ha letto venerdì che Mbappe era improvvisamente propenso a prolungare il suo contratto a Parigi. Il mondo del calcio ne sa di più la domenica.

In precedenza, i parigini hanno giocato l’ultima partita della stagione in Ligue 1 sabato. Tuttavia, è ancora discutibile se Mbappé sarà lì. Il fuoriclasse dell’attacco ha saltato l’ultimo allenamento per un problema muscolare.

04:40

Che cosa!
Ogni fan di HSV celebra questa croce!

Fonte: immagini

A proposito: Se Mbappe avesse firmato per il Real, potrebbe saltare la prima partita della Liga. A Mbappe è stato mostrato un cartellino giallo nella vittoria per 4-0 del PSG a Montpellier, il suo terzo in dieci partite. Questo potrebbe significare un divieto in Francia. La Commissione Disciplinare della Lega prenderà una decisione la prossima settimana. Il divieto si applicherà quindi a tutti i campionati.

Jackson Cobbett

"Alcohol fan. Award-winning troublemaker. Web junkie. Thinker. General analyst. Internet nerd. Gamer."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.