Prima e dopo. Le immagini satellitari rivelano la reale portata della distruzione sul fiume Ahr

La regione di Ahrwailer nella Renania-Palatinato ha avuto il maggior numero di vittime: oltre un centinaio. È anche il villaggio di Schuld, situato ad Ahr, che scorre attraverso l’altopiano dell’Eifel. Ha 660 abitanti. Alcuni sono morti. L’innalzamento delle acque ha danneggiato il villaggio e in esso sono dovuti intervenire soldati con mezzi corazzati. Le strade sono impraticabili. Anche il negozio locale è stato distrutto, l’acqua ha rovesciato i pannelli di vetro e lavato via il registratore di cassa.

Lo Schuld si trova su un’ansa del fiume in una valle pittoresca, ma l’acqua ha trovato una scorciatoia: è fluita direttamente attraverso il villaggio e ha spazzato via tutto sul suo cammino, spazzando via letteralmente alcune delle case.

Ali Topalce possiede una pizzeria in paese. “È tutto finito”, ha detto a Die Zeit. Ha passato la notte al primo piano, ma aveva paura di restare. Raggiunse la superficie dalla finestra e vide l’acqua invadere le case vicine. Tuttavia, è stato solo un giorno dopo che è stato salvato utilizzando una lunga scala.

Centro di Antweiler prima dell’alluvione

Foto: Maxar Technologies, Reuters

Antweiler dopo l’alluvione

Foto: Maxar Technologies, Reuters

Anche la cancelliera Angela Merkel ha visitato Schuld domenica. Tuttavia, non tutti erano contenti di questo, come nel caso della 62enne Carly Godel, che è venuta per aiutare a ripulire il fango da Colonia. “Beh, c’è una campagna elettorale in corso, quindi deve essere mostrata”, ha detto Godel, aiutando a versare il fango sui ristoranti economici che erano stati venduti. Il cancelliere delle zone colpite ha promesso aiuti dal bilancio federale e ha apprezzato la solidarietà del popolo.

Molti non sanno nemmeno della visita della Merkel, perché in zona non c’è internet, la rete cellulare è ancora interrotta e, soprattutto, manca la corrente.

Miliardi di euro in recupero

Il ministro delle finanze Olaf Scholz ha dichiarato che presenterà un progetto di pacchetto con aiuti immediati per un importo di oltre 300 milioni di euro in una riunione del governo mercoledì. Ha aggiunto che sarebbero necessari miliardi di euro per la ripresa complessiva.

Fu anche distrutto vicino al villaggio di Antweiler, dove vivono meno di cinquecento persone. Anche all’interno, la maggior parte delle case è stata danneggiata e il prato verde si è trasformato in una zona di fango marrone.

Le inondazioni distruggono la città di Liers

Foto: Steve Wood, CTK / AP

Ci sono 11.000 persone che vivono nell’intera area tra Liers e Dernau. Il sindaco Cornelia Weigenad, a capo dell’associazione comunitaria, ha affermato che alcuni luoghi sono irriconoscibili. L’intera infrastruttura è stata distrutta. Il livello dell’acqua è salito da sei a tre metri, quando l’alluvione del 2016 ha raggiunto i 3,7 metri, ha detto Weigand.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published.