Permessi verdi in Italia: senza vaccinazioni né test non puoi lavorare | Europa | DW

L’Italia entra in vigore da questo venerdì (15/10/2021) l’obbligo di esibire la tessera sanitaria per entrare nel luogo di lavoro, che consiste in una vaccinazione anticovid o in un test negativo, cosa che la maggior parte delle aziende ha accettato mentre in alcuni dei loro settori, come come trasportatori o lavoratori portuali. , ha dichiarato scioperi e proteste.

La data del 15 ottobre per l’attuazione di questa misura è stata annunciata da tempo, ma negli ultimi giorni si sono accumulate tensioni, soprattutto per il rifiuto del governo di Mario Draghi che i test anticovid siano gratuiti per i lavoratori che hanno deciso di non farlo. vaccinarsi.

Il numero delle persone vaccinate e guarite dal contagio supera il 90% e più dell’80% degli italiani è stato vaccinato, ma circa il 10% dei lavoratori non è stato vaccinato e molti protestano per dover pagare il test, che costa 15 euro, ogni 48 ore.

Si prevedono tensioni soprattutto in alcuni porti come Trieste, dove i portuali hanno annunciato mobilitazioni che potrebbero portare a una battuta d’arresto nel settore logistico poiché la percentuale di non vaccinati si avvicina al 40%.

Protesta contro il Green Pass a Roma. (10.9.2021).

«Nessun blocco, lo fa chi vuole lavorare», ha annunciato oggi ai media Stefano Puzzer, leader della protesta contro il permesso sanitario al porto di Trieste, allentando le tensioni già annunciate.

Si presterà oggi attenzione anche a come le aziende gestiranno l’assenteismo derivante dal mancato accesso dei dipendenti al posto di lavoro.

I lavoratori del settore pubblico saranno penalizzati senza retribuzione il quinto giorno di assenza per non aver esibito la tessera sanitaria, mentre i lavoratori privati ​​lo sono dal primo giorno.

Diverse manifestazioni e manifestazioni si sono svolte anche contro il certificato sanitario. Il più notevole è a Roma, dove sono stati mobilitati più di 1.000 agenti a seguito di un battibecco lo scorso fine settimana per l’infiltrazione neofascista che ha preso d’assalto la sede sindacale della Cgil.

CP (effe, afp)

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published.