Papa Francesco visita l’ambasciata russa per esprimere la sua “preoccupazione per la guerra” in Ucraina | Internazionale | Notizia

Papa Francesco è all’ambasciata russa presso la Santa Sede per manifestare le sue “preoccupazioni per la guerra” in Ucraina, Lo ha riferito l’ufficio stampa vaticano questo venerdì.

Il papa argentino si è recato nella sede dell’ambasciata russa presso la Santa Sede, a pochi metri dal Vaticano, per esprimere la sua “preoccupazione per la guerra” all’ambasciatore Alexander Avdeev. dopo l’invasione dell’Ucraina da parte delle truppe russe di giovedì mattina, ha affermato il portavoce del papa.

Con un gesto insolito, papa Francesco, che venerdì ha cancellato il suo viaggio a Firenze, nel centro Italia, a causa di un dolore acuto al ginocchio (gonalgia), È comparso in auto presso la sede diplomatica, a pochi metri da Piazza San Pietro, dove è rimasto per più di mezz’ora, ha detto la pagina di cronaca vaticana Vatican News.

La notizia non è stata confermata dall’ambasciata russa e il Vaticano non ha fornito ulteriori dettagli sull’incontro.

Nel frattempo, il corrispondente dell’agenzia di stampa argentina Telam, presente, ha confermato di aver incontrato l’ambasciatore Avdeev, che molti hanno interpretato come un’offerta di mediazione del papa.

appello alla pace

Il Papa, che mercoledì ha chiesto di “salvare il mondo dalla follia della guerra”, in numerose occasioni ha lanciato appelli alla pace e contro la guerra.

Giovedì, a poche ore dall’attacco delle truppe russe all’Ucraina, il Vaticano ha ritenuto che “c’è ancora spazio per negoziati”, “per trovare una soluzione pacifica al conflitto russo-ucraino”.

“Il tragico scenario che tutti temevano si è purtroppo avverato. Ma c’è ancora tempo per la buona volontà, c’è ancora spazio per i negoziati”, ha affermato in una nota il cardinale Pietro Parolin, secondo segretario di Stato e Vaticano. (IO)

Jacqueline Andrus

"Unable to type with boxing gloves on. Total alcohol enthusiast. Unapologetic thinker. Certified zombie junkie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.