Papa Francesco – La violenza domestica è un atto “quasi satanico” – Notizie – Notizie

La violenza domestica è un atto “quasi vizioso”, ha affermato papa Francesco in un’intervista alla televisione italiana, sottolineando la “dignità” delle vittime, il cui numero è aumentato durante la pandemia.

“Tante donne sono state maltrattate e picchiate nelle loro stesse case e persino dai mariti”, ha detto il papa in uno speciale di domenica sera al Tg5, dove ha dialogato con quattro persone sul difficile percorso.

Frans Timmermans – “Se la transizione verde non è equa, non verrà attuata”

“Questo è un problema che, per me, è quasi vizioso, perché si approfitta della debolezza di chi non sa difendersi”, ha aggiunto il papa durante una mostra speciale dal titolo “Francesco e l’invisibile”.

“Non poteva fare altro che parare il colpo. È stata una vergogna, una vergogna”, ha aggiunto il Papa durante un colloquio con una madre costretta a fuggire con i suoi figli. Ma “Vedo molta dignità in te, perché se perdessi la tua dignità non saresti qui”, ha aggiunto.

Il numero di casi di violenza domestica è raddoppiato con la crisi sanitaria e i successivi round. A gennaio, in Italia, secondo il ministero dell’Interno, erano state uccise 112 donne, più della metà delle quali attuali o ex mariti o loro partner.

Il papa, che venerdì festeggia il suo 85° compleanno, ha più volte preso posizione contro la violenza sulle donne, che nel 2020 ha paragonato alla blasfemia.

Fonte:

Lockdown – 10.000 carceri psichiatriche e profili criminali

Seguire in Google News ed essere il primo a conoscere tutte le novità
Vedi tutte le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo, da

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published.