Papa Francesco in visita all’ambasciata russa e parla di crisi Russia-Ucraina – Religione – Vita

Papa Francesco ha visitato venerdì l’ambasciata russa presso la Santa Sede per esprimere la sua “preoccupazione per la guerra” in Ucraina, in modo insolito e nonostante abbia dovuto annullare tutti i suoi impegni a causa di un forte dolore al ginocchio.

L’85enne papa argentino si è recato presso la sede dell’ambasciata russa presso la Santa Sede, a pochi metri dal Vaticano, per esprimere all’ambasciatore Alexander Avdeev le sue “preoccupazioni per la guerra” dopo l’invasione dell’Ucraina all’inizio di giovedì. Truppe russe, ha riferito un portavoce del papa.

(Leggi anche: Gli scienziati russi firmano una lettera contro l’invasione dell’Ucraina)

Il papa, che questo venerdì ha cancellato il suo viaggio a Firenze, nel centro Italia, a causa di un dolore acuto al ginocchio (gonalgia), è apparso in auto presso la sede diplomatica, a pochi metri da Piazza San Pietro, dove ha soggiornato per più di mezz’ora . , ha determinato la pagina delle notizie vaticane, Vatican News.

La notizia è stata poi confermata dall’ambasciatore russo, che, in dichiarazioni ai suoi media statali, ha assicurato che il papa ha espresso soprattutto la sua preoccupazione “per i bambini, i malati e tutti coloro che soffrono”.

Intanto il corrispondente dell’agenzia di stampa argentina Telam, presente all’arrivo del papa, ha confermato l’incontro con l’ambasciatore Avdeev, che molti hanno interpretato come un gesto a favore della mediazione pontificia.

(Potrebbe interessarti: la ISS, comandata da un russo, resta ai margini del conflitto ucraino)

Il papa, che mercoledì ha invitato a “salvare il mondo dalla follia della guerra”, ha ripetutamente invocato la pace e contro la guerra e finora ha evitato di condannare direttamente le parti coinvolte.

Giovedì, a poche ore dall’attacco all’Ucraina da parte delle truppe russe,
Il Vaticano ritiene che “c’è ancora spazio per i negoziati”, “per trovare una soluzione pacifica al conflitto russo-ucraino”.

spazio di trattativa

“Il tragico scenario che tutti temevano si è purtroppo avverato. Ma c’è ancora tempo per la buona volontà, c’è ancora spazio per le trattative”, ha affermato in un comunicato il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato e Vaticano numero due.

(Anche: UN Women, ‘profondamente preoccupato per la sicurezza delle donne in Ucraina’)

Alcuni editori italiani ricordano giustamente la mediazione di Papa Giovanni XXIII, 50 anni fa per l’esattezza, che contribuì a disinnescare la terza guerra mondiale dopo la crisi dei missili a Cuba che portò gli Stati Uniti sull’orlo del confronto con l’allora Unione Sovietica.

Il gesto del papa argentino è arrivato lo stesso giorno in cui ha dovuto annunciare la cancellazione del suo viaggio a Firenze (Italia centrale) a causa di un dolore acuto al ginocchio.

“A causa di un dolore acuto al ginocchio per il quale i medici hanno prescritto un periodo di riposo prolungato per le gambe, papa Francesco non potrà recarsi a Firenze domenica 27 febbraio, né presiedere alle celebrazioni del mercoledì delle Ceneri, 2 marzo”, ha spiegato il Vaticano in una dichiarazione.

(Vedi: Il Vaticano ritiene che ci sia ancora spazio per i negoziati, dopo l’invasione dell’Ucraina)

Francesco si recherà domenica a Firenze per partecipare agli incontri con vescovi e sindaci dei paesi del bacino del Mediterraneo, incontrare le famiglie dei profughi e poi celebrare la messa nella Basilica della Santa Croce a Firenze.

È stato il primo pellegrinaggio dell’anno, poiché è in programma la visita dell’isola di Malta il 2 e 3 aprile, il suo primo all’estero. La balena argentina, che ha subito un intervento chirurgico al colon nel 2021 e gli è stato asportato parte di un polmone durante la sua giovinezza, soffre di sciatica cronica che lo ha costretto a zoppicare.

Non era la prima volta che doveva annullare una cerimonia ufficiale a causa di un grave problema di salute e dolore, che ha dato origine a tutti i tipi di voci. Secondo la pagina di salute digitale Savia, dolore al ginocchio è un termine generico usato per descrivere il dolore al ginocchio dovuto a cause traumatiche o non traumatiche.

(Potrebbe interessarti: Ucraina e Russia: c’è il pericolo di una terza guerra mondiale?)

Naomi Dennis

"Twitter trailblazer. Lifelong gamer. Internet expert. Entrepreneur. Freelance thinker. Travel guru."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.