Notizie di trasferimento: il nuovo arrivato dell’Unione Morten Thorsby si impegna nel progetto sul clima | notizie di calcio

L’Union Berlin non ha ottenuto un kicker regolare a Morten Thorsby: la Norvegia è considerata la “Greta Thunberg del calcio” per via della sua lotta per l’ambiente.

È molto probabile che ora Dirk Zingler dovrà ripensarci. Morten Thorsby non avrebbe dovuto apprezzare il fatto che il presidente del “club di culto” dell’Union Berlin non volesse vedere salsicce vegane allo stadio. Il nuovo arrivato di Köpenick è considerato un “calciatore verde”, si batte contro i cambiamenti climatici e per la salvaguardia dell’ambiente, in Italia lo chiamano la “Greta Thunberg del calcio”. E: Thorsby chiede un minor consumo di carne.

Thorsby: “Ho paura del cambiamento climatico”

Il 26enne ha avuto la sua esperienza di rimonta nel 2014, quando ha seguito una serie di segnalazioni. “Sono triste, senza speranza e arrabbiato”, ha detto, “ho paura del clima”. Il suo lavoro di professionista gli sembrava improvvisamente inutile, pensò di smettere – e di mettersi in gioco. Primo su piccola scala.

Thorsby andò in allenamento in bicicletta e presto infettò il suo compagno SC Heerenveen, che inizialmente rise di lui. Quando è passato alla Sampdoria Genoa nel 2019, Heerenveen aveva pannelli solari sul tetto dello stadio e uno sponsor della maglia abbinato. In Italia, Thorsby raccoglie rifiuti, implementa progetti di riciclaggio e si batte con successo nella città per piantare alberi.

Maglia numero due per via del traguardo dei due gradi a Parigi

Thorsby ha fondato la fondazione “We play green” con suo padre Espen, che gli ha consigliato di ottenere il sostegno di colleghi, club e associazioni. Nonostante abbia agito a centrocampo, il nazionale ha indossato il numero 2 per attirare l’attenzione sull’obiettivo dei due gradi dell’accordo sul clima di Parigi.

“Ci brucia sotto i piedi”, ha detto Thorsby, “dobbiamo tutti fare di più”. Non vuole imporre nulla a nessuno, tanti piccoli passi portano a grandi passi. Soprattutto con i professionisti: asciuga meno, mangia meno carne, prendi voli di linea anziché jet privati ​​e mostrali a milioni di follower su Internet.

Thorsby: “Meglio gioco, più posso fare la differenza”

“I calciatori hanno una responsabilità”, ha detto Thorsby, la cui auto elettrica si chiama “Greta”, “non c’è un influencer più grande di noi”. La superstar Cristiano Ronaldo ha più di 700 milioni di follower. Thorsby non ha 40.000 e sa: “Meglio gioco, più posso fare la differenza”.

Ha rinunciato alle vacanze estive per una visita all’alta politica. “Siamo nel mezzo di una crisi climatica, non puoi andare in vacanza lì”, ha detto il capo dell’ambiente delle Nazioni Unite Veronika Hunt-Safrankova.

Ha accettato di collaborare con il commissario europeo per il clima Frans Timmermans al suo ultimo progetto, “Green Bags”, che promuove il riciclaggio dell’abbigliamento dei calciatori. Buddy Erling Haaland ha già donato le sue scarpe.

SID

Tutte le altre notizie importanti dal mondo dello sport le trovate in News Update.

Jackson Cobbett

"Alcohol fan. Award-winning troublemaker. Web junkie. Thinker. General analyst. Internet nerd. Gamer."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.