Nicola Zingaretti si propone come candidato Presidente del Consiglio: “Dipende dal partito”

MADRID, 25 luglio (EUROPE PRESS) –

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, si è offerto questo lunedì come possibile successore di Mario Draghi come primo ministro del Paese, purché lo voglia la sua formazione, il Partito Democratico.

In quanto tale, ha dimostrato che “dipende da quasi tutto il partito”. “Sono pronto per un progetto politico”, ha detto in vista delle elezioni anticipate che si terranno il 25 settembre a seguito delle dimissioni di Draghi da amministratore delegato.

Tuttavia, ha sottolineato che “dipenderà da (Enrico) Letta”, segretario generale della formazione. Le sue parole arrivano dopo che il suo nome è stato ascoltato costantemente in questi giorni come possibile protagonista di un salto nella politica nazionale.

“Il mio consiglio è terminato perché dopo due mandati alla Lazio non possiamo più correre, e penso che due mandati da presidente di regione bastino, quindi serve un cambiamento”, ha detto in un’intervista a Radio Rai.

Zingaretti ha assicurato che “lotterà, strada per strada, in piazza, per ridare speranza e riportarla alla società e alla società. Non abbiamo bisogno di porre fine alla speranza”, ha detto.

Durante la sua campagna elettorale ha dimostrato di ritenere “la cosa più importante è parlare alla gente”. “Il messaggio deve essere chiaro: di fronte a una pandemia dobbiamo essere una forza che garantisce che nessuno rimanga indietro”, ha sottolineato prima di spiegare che questo significava “superare la povertà”.

“I Democratici sono stati una forza fondamentale nella lotta al coronavirus e nell’esecuzione dei piani di ripresa, una fonte fondamentale di investimento”, ha affermato.

Aveva però escluso che per ora ci fosse la possibilità di allearsi con il Movimento 5 Stelle nonostante il fatto che “purtroppo abbiano condiviso un bel cammino insieme”. “La credibilità di qualcosa del genere non durerà”, ha aggiunto.

Il consiglio di partito si riunirà martedì dalle 9:00 per affrontare la questione.

Daniel Jensen

"Pop culture geek. Passionate student. Communicator. Thinker. Professional web evangelist."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.