Molti i trasferimenti falliti dall’Eredivisie alla Premier League. Il modo del Manchester United è corretto?

Dopo che il Manchester United ha annunciato il loro nuovo allenatore, Erik the Hag, era chiaro che avrebbe cercato di portare alcuni giocatori da dove ha avuto molto successo. Tuttavia, una serie di recenti trasferimenti sulla rotta dell’Eredivisie: la Premier League non può essere giudicata così positivamente.

Il giocatore più costoso che abbia mai lasciato l’Olanda per l’Inghilterra è Davinson Sánchez, arrivato al Tottenham nell’estate del 2017 per 42 milioni di euro. Il rocker colombiano ha giocato quasi tutte le partite che poteva nella prima stagione, ma in seguito il suo tempo in campo ha iniziato a diminuire e stava appena iniziando a esprimere il suo potenziale di nuovo sotto Antonio Conte, che gli ha permesso di segnare 32 partite.

Il trasferimento di Sánchez in Premier League non può certo essere considerato un fallimento, certo i problemi del club non hanno aiutato, ma sicuramente ci si aspetta di più da quanto mostrato finora, fenomeno abbastanza comune negli ultimi anni.

Hakim Ziyech e Donny van de Beek sono arrivati ​​​​secondo e terzo. Mentre il primo ha giocato 44 partite la scorsa stagione, il secondo ne ha giocate solo 21, di cui alcune all’Everton, dove i Red Devils lo hanno mandato in prestito.

Tuttavia, l’esterno marocchino, nato a Dronten, in Olanda, ha realizzato solo 8 gol e 6 assist durante la maggior parte di queste partite. Ziyech può essere valutato in modo molto simile a Sánchez, c’è da aspettarselo di più e questo probabilmente lo vedrà dover essere spostato altrove.

Potremmo continuare con Memphis Depay, Steven Bergwijn o Davy Klaassen, che sono tutti tra i giocatori più costosi per passare dall’Eredivisie alla Premier League, ma lì non hanno intaccato il mondo.

Naturalmente, questo non riduce la qualità del campionato di massima serie olandese che ha prodotto molti grandi giocatori per il calcio mondiale. Tuttavia, quest’ultimo commercio favorisce il venditore più dell’acquirente. Ovviamente bisogna tener conto dei brutti periodi del club stesso, guidato da Everton e Manchester United.

Il preferito di Hag

The Hag ha ottenuto un pacchetto enorme per l’Ajax, principalmente grazie alle vendite di Frenkie de Jong e Matthijs de Ligt, che insieme sono costate più di 170 milioni di euro. È il centrocampista olandese che il suo ex allenatore all’Old Trafford sta ora guardando mentre cerca di sfruttare la terribile situazione finanziaria del Barcellona.

Il Manchester United deve rafforzare anche Lisandro Martínez, che deve riordinare il centrocampo difensivo. Hag Tyrell Malacia del Feyenoord, che ha iniziato entrambi gli scontri contro lo Slavia, si è assicurato il lato sinistro della difesa.

Si può sicuramente affermare che questi tre acquisti hanno il potenziale per svolgere un ruolo importante all’Old Trafford negli anni a venire. Ma lo stesso si dice di van de Beek o di Depay. Anche qui non c’è dubbio che un giocatore non ci sia riuscito.

Tra i trasferimenti più costosi dall’Eredivisie alla Premier League, abbiamo trovato alcuni giocatori che hanno fallito, ma Luis Suárez e Ruud van Nistelrooy li hanno salvati tutti.

Fonte: Transfermarkt, Premier League

Vincent Ramsey

"Zombie lover. Professional bacon fan. Infuriatingly humble thinker. Food aficionado. Twitter advocate."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.