Miglior prestazione della stagione olimpica. Sono abbastanza felice, ha detto Ledecká

Per la prima volta in una stagione olimpica, Ester Ledecká è arrivata nella top ten della Coppa del mondo di sci. Oggi è ottavo al congresso a Zauchensee, in Austria. Ha perso 1,06 secondi contro la vincitrice svizzera Lara Gutová-Behramio, che ha segnato la sua 34esima vittoria in carriera.

Ledecká corre per la prima volta nel nuovo anno solare. In contrasto con la corsa veloce di dicembre a Lake Louise, dove non è entrato nella top ten, questa volta il due volte vincitore olimpico ha messo in pratica un’ottima prestazione. Ha segnato il sesto e il secondo gol.

Ha segnato diversi gol in gara e la sua sconfitta contro la guida della Svizzera è gradualmente aumentata. Dopo aver terminato, è arrivato settimo, poi superato dall’italiana Nadia Delag.

Meno di un mese prima dell’inizio delle Olimpiadi invernali di Pechino, la 26enne ceca ha aumentato di quattro posizioni il suo massimo stagionale.

“Sono piuttosto entusiasta. Dopotutto, è passato un po’ di tempo dall’inizio della convention, quindi sono contento di essere tornato. Penso di aver fatto abbastanza bene”, ha detto. resoconti dei media.

Vale la pena saltare le gare di snowboard a Scuol e allenarsi e provarle invece. “Abbiamo lavorato molto, abbiamo testato gli sci. Mi sono anche allenato molto, quindi ora mi sento bene e fiducioso”, ha detto. Allo Zauchensee, i tester forniti dal suo fornitore di sci lo aiutano anche a selezionare l’attrezzatura.

“Sciare è andato bene. Penso che ora abbiamo un’idea migliore di quali sci guideremo qui. Penso che l’abbiamo fatto oggi”, ha aggiunto Ledecká. Avrà un’altra chance di successo allo Zauchensee domenica, quando prenderà il via il supergigante.

Per la prima volta dalla convention dello scorso febbraio in Val di Fassa, in Italia, Gutová-Behrami ha gioito per l’evento più veloce. L’esperta svizzera ha lasciato Kira Weidle della Germania un decimo dietro, e Ramona Siebenhofer dei padroni di casa è arrivata terza. Ha perso 44 centesimi di secondo contro Gut.

L’italiana Sofia Goggia, che aveva vinto tutte e tre le gare precedenti in questa stagione, è caduta e non ha terminato la gara. Ledecky è bloccato a guardare il suo viaggio.

“Sinceramente non credo sia affatto colpa sua. Si è solo morso un po’ gli sci. Pensavo che mio ‘fratello’ sarebbe durato un po’, sarebbe stato bene. Almeno spero che stia bene. Quello che ho sentito dal servizio, quindi è così che deve essere”, ha commentato Carom il suo avversario.

Coppa del Mondo di sci alpino a Zauchensee (Austria):

Donna – Declino: 1.Gutová-Behramiová (Šv.) 1: 45.78, 2. Weidleová (Nm.) -0.10, 3. Siebenhoferová (Scaffale) -0.44, 4. Delagová (It.) -0, 52, 5. Gagnov (CAN ) -0.68, 6. Brignone (It.) -0.87, 7. C. Suterova (Svizzera) -0.99, 8. Ledecka (ČR) -1.06, 9. Fluryová (Šv.) -1.24, 10. Scheyerová (AUT) -1.26.

Ordine di esecuzione (dopo 4 di 9 gare): 1. Goggia (It.) 300 b., 2. Johnson (USA) 240, 3. Siebenhofer 184, 4. C. Suuterová 181, 5. Puchnerová (Rack.) 166, 6. Delagová 162,… 18. Ledecka 63.

Classifica SP (dopo 21 gare su 37): 1. Shiffrin (USA) 966, 2. Vlhová (SR) 916, 3. Goggia 657, 4. Hector (Svezia) 582, 5. Brignone 447, 6. Gutová-Behramio 443,… 42. Dubovska (CZE) 108, 53. Ledecka 83.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *