Max Verstappen supera i trionfi di Niki Lauda e Jim Clark

Con il trionfo del Gran Premio del Canada, la Red Bull olandese ottiene 26 trionfi professionistici, superando i 25 di due leggende della Formula 1 come Niki Lauda e Jim Clark. Ti senti per Max? Non meno importante…
Che Max Verstappen non è mai stato un pilota particolarmente attaccato ai numeri, alle commemorazioni o alle correlazioni con eroi straordinari non è certo un mistero eppure questa volta, in occasione di un traguardo straordinario nella sua vocazione, l’olandese della Red Bull ha surclassato se stesso.

Il traguardo dei 25 Gran Premi vinti e, in Canada, la sconfitta della figura “tonda” con il traguardo numero 26, portano di diritto l’olandese a un posto di straordinaria eminenza nel rispettabile albo della Formula 1, davanti a due leggende del gioco come Niki Lauda e Jim Clark.

Inoltre, supponendo che un pilota in più al suo posto avrebbe risposto mostrando un pizzico di sentimento per aver composto, chiaramente, il suo straordinario lavoro all’interno di questa nuova era della Formula 1, Max Verstappen non ha mostrato la minima sensazione di eccitazione.

In quanto costantemente scientifico, Max ha osservato: “In contrasto con loro, ci contendiamo molte più gare in una stagione solitaria, quindi non è qualcosa di praticamente identico, indipendentemente dal fatto che sia ancora davvero fantastico per i libri. Inoltre, nel caso in cui tu avere un mezzo decente è ‘tipico’ ottenere dei trionfi”.

A poco a poco ci sciocca, questo 25enne che è cresciuto fino a diventare campione, con la sua serietà e assenza di energia, un marchio che lo vediamo solo una volta che salirà sul veicolo e vincerà efficacemente. Comunque sia, per i suoi scopi, non battere i record degli altri.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.