Mago brasiliano Vinicius. Scopri perché è attualmente uno dei migliori giocatori al mondo

Sabato scorso, 8 gennaio 2022, si è svolto a Milovice presso il Milten Sport Center il torneo internazionale di calcio minore di gennaio, organizzato dall’organizzazione sportiva PragaCup. Il torneo si svolge in una sala con erba artificiale.

20 squadre provenienti da tutta la Repubblica Ceca e la Slovacchia hanno partecipato al torneo. È stato il torneo più impegnativo nella storia della PragaCup dal 2013. Le squadre sono state sorteggiate in due gironi di qualificazione al mattino e due al pomeriggio, da cui le prime otto squadre sono passate alle superfinali serali.

Ci sono molte sorprese interessanti nel torneo, possiamo citare ad esempio la squadra di Santai, campione del mondo di calcio minore, non è passata dal gruppo base, la squadra di calciatori della lega, Moschettieri ížová, rappresentata da Jakub Podaný, Petr Janda o Martin Jirouš.

In qualità di vincitore dell’ultimo torneo PragaCup 2021, Chaberskej Válec non ha segnato un solo gol nel torneo ed è arrivato anche nell’ultimo girone. Anche l’FC Pražští Motáci, vincitore del torneo PragaCup 2019, è finito nell’ultimo girone.

La finale internazionale si è poi disputata a Milovice. La Repubblica Ceca era rappresentata dalla squadra GIC LA Plate e la Slovacchia da StarFucks. Tuttavia, il vincitore del torneo PragaCup di gennaio dovrebbe essere deciso ai rigori.

Un team organizzativo esperto guidato dal manager Lukáš ezníček mantiene il torneo in corso, il che offre anche agli arbitri professionisti un’esperienza di Campionato Europeo.

Le prime tre squadre vincono poi preziosi premi: coppa da un metro, buoni per un set di magliette con il proprio design, bottiglie di alcolici da 3 l, coppe grandi, medaglie, ecc.

“Per me, questo è il torneo più impegnativo nella storia della PragaCup dal 2013. Questo torneo si è svolto nello spirito del fair play e in un’atmosfera amichevole. Nessuno è rimasto gravemente ferito e probabilmente tutti i giocatori hanno apprezzato il torneo. Grazie a tutti i giocatori per la loro partecipazione e per la loro grande prestazione”. ha detto l’organizzatore principale Lukáš ezníček.

gruppo A

Gruppo pieno di esordienti, tutte le squadre del torneo PragaCup al via per la prima volta. La squadra dell’FC Lucián e Hoblina Užák è soddisfatta dell’andamento del girone.

Gruppo B

Le squadre dell’FC Meliss e dell’All Stars Hradec Králové sono felicissime di questa promozione. Gruppo molto impegnato.

Gruppo C

Gruppo della morte, campioni d’Europa, campioni del mondo di calcio minore e squadre della 1a Lega Hanspaul. Il team GIC La Plate, che ha raggiunto la finale, e l’FC Rumáci sono contenti dei loro progressi. Sorprendentemente, la piccola squadra di Santai, campione del mondo di calcio, è finita nell’ultimo gruppo.

gruppo D

Gruppo molto interessante, vincitrici del torneo PragaCup, due squadre che si amano, la Slovacchia e le esordienti di Praga. L’FC Flyers Jinonice è passato da questo girone e dal secondo posto solo grazie a un miglior marcatore, futuro vincitore del torneo StarFucks dalla Slovacchia.

Quarti di finale

StarFucks ha battuto l’FC Lucián ai rigori. L’FC Meliss ha chiaramente vinto sull’FC Rumáci. I giocatori del GIC La Plate hanno vinto su All Stars Hradec Králové. I volantini Jinonice sono passati chiaramente alle semifinali grazie a Hoblina Užák. In semifinale abbiamo assistito a una partita bella e drammatica, dove le piccole cose contano.

Semifinali A

FC Melissa StarFucks: L’FC Meliss è andato in vantaggio di 1:0 a 2 minuti dalla fine, ma la squadra slovacca StarFucks è rimasta soddisfatta dei progressi, che è riuscita a ribaltare la partita all’ultimo minuto, regalando uno spettacolo accattivante.

Semifinali B

FC Flyers Jinonice GIC La Plate: partita molto buona e drammatica, La Plate ha portato 1:0 abbastanza presto. Poi l’FC Flyers Jinonice ha pressato un po’ con i suoi giovani giocatori intelligenti. Il portiere J. Stehno tiene a bada La Plate catturando il 100% delle possibilità dell’avversario. Poi Jindra Novotný (miglior marcatore del torneo) ha punito l’avversario con un rapido contropiede sul 2:0 e La Plate ha già guardato il risultato con calma.

Partita al 3° posto

A parte il rigore, la squadra dell’FC Meliss ha vinto su Flyers Jinonice e ha portato a casa il premio, la coppa e la medaglia per il 3° posto.

Finali internazionali a milovice:

Ancora una volta, all’ultimo secondo, una partita molto drammatica, vincolata da istruzioni tattiche, e si è dovuto decidere ai rigori il vincitore del torneo PragaCup di gennaio 2022. Alla fine, la squadra slovacca StarFucks ha gioito per il titolo, quindi il trofeo viaggiante di un metro PragaCup è stato portato in Slovacchia.

“Il torneo PragaCup di gennaio 2022 è stato il più impegnativo della sua storia dal 2013, la sua qualità può eguagliare il campionato ceco nel calcio basso! Per sviluppare ulteriormente il torneo, dobbiamo trovare un partner comune. Sfortunatamente, non tutti i costi possono essere rimborsati da quote di iscrizione se vogliamo mantenere una qualità molto alta del torneo”, ha detto Lukáš ezníček alla fine del torneo.

Risultati:

1. StarFucks (Slovacchia)
2. GIC La Plate (Praga)
3. FC Meliss (Milovice)
4. FC Flyers Jinonice (Praga)
5-8: FC Lucián, FC Rumáci, All Stars Hradec Králové, Hoblina Užák

Miglior giocatore: Matej Blazek (FC Flyers Jinonice)
Miglior marcatore: Jindrich Novotny (GIC La Plate)
Miglior portiere: Martin Keller (FC Meliss)

“Il prossimo torneo PragaCup è previsto per il 25 giugno 2022, una settimana dopo la fine della stagione calcistica. Le iscrizioni non sono ancora in corso. Le informazioni saranno presto pubblicate su PragaCup Facebook e Instagram” ha affermato Lukáš ezníček, presidente di PragaCup.

Parola vincente: STARFUCKS – Il capitano della squadra vincente Daniel Cvik

“Siamo entrati nel torneo come l’ultima volta con due pareggi. Questa è stata seguita da una perdita, che pensavamo di non avere alcuna possibilità di andare avanti. Tuttavia, dopo il pareggio reciproco dell’ultima partita del girone, ci è stata data una possibilità teorica di progredire, ma abbiamo dovuto vincere di 3 gol.

Alla fine ce l’abbiamo fatta e nella lotta per l’eliminazione abbiamo trovato una specie di talismano a forma di differenziatore, che dovevamo indossare in ogni partita, e alla fine ci siamo riusciti. La parte più divertente è che per non offendere la nostra fortuna abbiamo messo in finale anche i protagonisti, anche se non era necessario.

Alla fine, però, potrebbe darci un po’ di fortuna che è sicuramente necessaria in un torneo del genere. Non vediamo l’ora della vittoria media di questo torneo, soprattutto in termini di qualità della squadra e dei giocatori che la seguono. Non vediamo l’ora che arrivino gli anni a venire e garantiamo la nostra partecipazione, perché come la PragaCup anche noi amiamo Praga”.

Fonte: Coppa di Praga

Rockie Steve

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *