Lo stadio di calcio Kroměříž porterà il nome del tiratore Silný News

Lo stadio di calcio di Jalan Kroměřížská Obvodová assumerà il nuovo nome Josef Siln. Il nativo Kroměříž è stato il primo membro del Gunners League Club nel settimanale Gól, medaglia d’argento ai Campionati del Mondo in Italia nel 1934, campioni di lega congiunta Slavia Praga e Sparta Praga. Il temuto sparatutto vivrà fino a 120 giorni.

Lo stadio sarà rinominato in occasione della cosiddetta celebrazione dei Gunners a Kroměříž prevista per il 18 giugno, ha detto a TK Jan Vondrášek, portavoce del municipio di Kroměříž.

Secondo il sindaco di Jaroslav Němec (Nezávislí), ogni città dovrebbe onorare una personalità che ha ottenuto qualcosa in qualche area. “Josef Silný, con le sue doti calcistiche, ha fatto divertire non solo l’intera Cecoslovacchia dell’epoca, ma anche il mondo intero grazie al suo esordio in nazionale e al suo coinvolgimento all’estero. È un grande onore per me che lo stadio di Kroměříž porterà il nome di Jožka Siln”, disse Němec.

Secondo Vondrášek, l’evento pianificato dai Gunners a Kroměříž offrirà, oltre a rinominare lo stadio e svelare una targa commemorativa per Josef Strong, un incontro unico di tiratori del campionato ceco-slovacco e altre leggende del calcio, giocatori eccezionali di diverse generazioni. Si incontreranno in città per celebrare il 50° anniversario della fondazione del Club Gunners League dal settimanale Gól.

Uno dei primi membri fu Strong, nato il 26 gennaio 1902 ed era una delle grandi stelle del calcio della Prima Repubblica. Ha giocato per lo Slavia e lo Sparta, come membro della nazionale cecoslovacca ha vinto una medaglia d’argento ai Mondiali del 1934 in Italia. L’eccellente marcatore è anche il primo calciatore ceco a segnare cento gol in campionato.

Strong ha giocato 28 partite di campionato con lo Slavia e ha segnato 32 gol. Tuttavia, ha trascorso gran parte della sua carriera allo Sparta, dove ha segnato 76 gol in otto stagioni, inoltre ha segnato cinque gol con la maglia della Boemia. Ha continuato ad aumentare il suo conteggio di gol di 14 gol durante il suo mandato di un anno al club francese SC Nimes. Per la nazionale Siln ha giocato 50 partite e segnato 28 gol.

L’attaccante è entrato per l’ultima volta in nazionale nel maggio 1934 in un’amichevole contro l’Inghilterra, cinque anni dopo ha lasciato la massima serie e si è trasferito da Praga al Kroměříž. Per qualche tempo ha gareggiato nella seconda competizione più alta con la maglia Haná Slavia, ha terminato dopo la stagione 1941/1942. Ha poi lavorato come bidello presso l’ufficio postale, morendo nel maggio 1981 all’età di 79 anni. Anche una delle strade di Kroměříž porta il suo nome.

Jackson Cobbett

"Alcohol fan. Award-winning troublemaker. Web junkie. Thinker. General analyst. Internet nerd. Gamer."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.