Lo slovacco Vlhová vince lo slalom gigante ad Aare, SP ancora guidato da Shiffrin

La slovacca Petra Vlhová ha vinto lo slalom gigante della Coppa del Mondo ad Aare. Nella battaglia per la grande sfera di cristallo per la vittoria assoluta della stagione, il suo avvocato ha ridotto il suo vantaggio nella terza gara degli Stati Uniti di Mikaela Shiffrin a 77 punti.

Vlhová ha vinto il primo turno con soli trecento secondi di vantaggio sull’italiana Marta Bassinová nel centro della Svezia, dove ha vinto il titolo mondiale nella disciplina tre anni fa. Shiffrin era sesto, ma nel secondo tempo è salito di tre posizioni. Bassin ha tenuto il secondo e Vlhová ha battuto l’italiano in 1,24 secondi con una grande cavalcata sotto l’illuminazione artificiale.

Lo slalom si svolgerà sabato ad Aare, seguito solo dalla finale di Coppa del Mondo in Francia. Il vantaggio è che l’ex tre volte regina dell’inverno, Shiffrin, si qualifica in slalom, slalom gigante e superG, mentre Vlhová correrà solo in entrambe le discipline tecniche.

Emozionante fino alla fine sarà un duello per un piccolo globo per uno slalom gigante. La leader svedese Sara Hector è caduta al secondo round ad Aare e il suo vantaggio sulla francese Tessa Worley è sceso a cinque punti. Anche Shiffrin (51 punti a parte) e Vlhová (91) hanno possibilità teoriche.

La ceca Gabriela Capová è arrivata 36a al primo round a dieci secondi da Vlhová. È stato l’ultimo dei concorrenti a completare il round di apertura e non è passato al secondo round.

Jackson Cobbett

"Alcohol fan. Award-winning troublemaker. Web junkie. Thinker. General analyst. Internet nerd. Gamer."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.