L’Italia è riuscita ai calci di rigore contro la Spagna e giocherà per il titolo europeo iROZHLAS

Il calciatore italiano ha battuto la Spagna per 4:2 ai rigori ed è passato alla finale del Campionato Europeo dopo nove anni. Dopo 90 minuti e tempi supplementari, il duello è terminato 1:1. Nella finale di domenica a Wembley, l’Italia sfiderà la migliore coppia Inghilterra-Danimarca. La loro partita è prevista per mercoledì.




Londra

Condividi su Facebook




Condividi su Twitter


Condividi su LinkedIn


Stampa



Copia l’indirizzo URL




Indirizzo abbreviato





Vicino




L’Italia festeggia un rigore trasformato ai rigori. | Foto: CARL RECINE | Fonte: Reuters

L’Italia ha portato in vantaggio Federico Chiesa dopo un’ora di gioco. 20 minuti dopo, lvaro Morata pareggia. Anche il terzo duello “La Roja” del turno preliminare non ha portato una decisione nel normale tempo di gioco. A differenza dei duelli dei quarti di finale, la Svizzera, tuttavia, non ha organizzato i calci di rigore.


Tutte le semifinaliste europee giocano in casa nel girone base. “Non credo che sia comune”, ha detto Hasek

Leggi gli articoli


Vi vinsero Belotti, Bonucci, Bernardeschi e Jorginho per l’Italia, e solo Moreno e Alcantara per la Spagna. Non hanno cambiato gli italiani Locatelli e Olmo e Morata dall’altra parte.

L’Italia ha vinto la terza semifinale consecutiva agli Europei, ma ha vinto la finale solo in un torneo nazionale nel 1968. La quota dell’allenatore Robert Mancini ha portato la sua serie di imbattibilità a 33 partite.

“La partita più dura che abbia mai giocato. Congratulazioni alla Spagna per quello che ha fatto. La nostra squadra ha mostrato cuore, determinazione e capacità di riuscire anche nei momenti difficili. Il rigore ci ha premiato”, ha detto a Rai Sport il difensore Leonardo Bonucci.

“Quello che sento ora è inspiegabile. Voglio godermi questi momenti con i miei compagni di squadra. Abbiamo dedicato la vittoria a Spinazzo (compagno di squadra infortunato). Ci ha inviato un video prima della partita”, ha detto il portiere Gianluigi Donnarumma. Il difensore Spinazzola si è infortunato al tendine d’Achille nei quarti di finale con il Belgio e lo attende una pausa di circa sei mesi dopo l’intervento chirurgico.

“La Roja” ha trovato un vincitore dopo 13 partite e ha fallito nella quinta semifinale del Campionato Europeo. Per coincidenza, nelle semifinali del torneo di quest’anno, c’era una squadra che giocava in casa come gruppo base.

Nel primo tempo le due squadre in gara per la quarta Coppa dei Campioni consecutiva hanno creato occasioni minime. Olmo non finisce su Donnarumm con il gesso, mentre Emerson colpisce la traversa da calcio d’angolo.

Dopo l’intervallo, il capitano della Spagna Busquets ha superato il limite. Al 60′ l’Italia va a segno dopo un rapido trasferimento della partita, quando la palla raggiunge Chies, che finisce sul secondo palo.


“Questo bracciale ha la magia.” I calciatori vogliono costruire un Euro di successo, un altro obiettivo sono i Mondiali

Leggi gli articoli


Gli spagnoli prendono velocità, ma Oyarzabal non arriva al centro della testa di Koke. Sono arrivati ​​15 minuti dopo. Morata ha scambiato palloni con Olm e ha pareggiato un tiro da sedici. Capitan Chiellini tiene a lato della rete il tiro di Olm.

Locatelli e Olmo hanno fallito nella prima serie ai rigori. La squadra appenninica però non ha esitato nei successivi quattro tentativi, mentre la scelta dell’allenatore Luis Enrique era ancora in dubbio.

“E’ un duro colpo. Meritavamo di più. L’ultima volta abbiamo vinto ai rigori, ora abbiamo perso di nuovo. È così”, ha detto il difensore spagnolo Jordi Alba.

Il duello è stato assistito dal maggior numero di spettatori durante il torneo, ovvero 57.811 spettatori.

Semifinali del Campionato Europeo di Calcio (Londra):
Italia – Spagna 1:1 dopo i tempi supplementari (1:1, 0:0), ai rigori 4:2
Gol: 60. Chiesa – 80. Morata. Rigori trasformati da: Belotti, Bonucci, Bernardeschi, Jorginho – Moreno, Alcantara. Rigori non cambiati: Locatelli – Olmo, Morata. Giudici: Brych – Borsch, Lupp – Fritz (video, tutto tedesco). ZK: Toloi, Bonucci – Busquets. Pubblico: numero limitato.

CTK

Condividi su Facebook




Condividi su Twitter


Condividi su LinkedIn


Stampa



Copia l’indirizzo URL




Indirizzo abbreviato





Vicino




Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.