Lions: molti dei migliori giocatori non hanno rotto le catene – Notizie – Australian Open 2022 – Sport

Il tennista serbo Duan Lajovi parla in conferenza stampa.


Fonte: B92

Foto: Profimedia/Nikola Krstic/Alamy Live News

Layow è riuscito ad avanzare al secondo round degli Australian Open battendo Marton Fuovi 3-2 in set.

Alla conferenza stampa, Lajovia non ha evitato domande su Novak, e questo è quello che ha detto.

Tutto questo è successo impensabile, penso che sia stato trattato molto male e la decisione è stata sbagliata di per sé, e l’unico motivo per cui hanno fatto tutto, perché era tutto basato sulle idee. Quello non è vero. Spero che in futuro le cose andranno meglio per lui e che passerà alla storia del tennis come il più grande gioco di tutti i tempi, e che tutto questo sarà un evento che lo rallenterà solo”. disse Lajovi.

La conclusione che i ceppi della moda attendono lo stesso scenario negli Stati Uniti è seguita dalla domanda su quale sia la soluzione ai ceppi di Novak, e Lajovi dice:

“Il futuro di tutto questo dipende dalla pandemia, dalle leggi approvate dal governo e da altre cose. Certo, ci saranno alcune decisioni difficili da prendere. In questo momento non possiamo dire molto su chi saprà cosa accadrà Questa è la situazione, ma tutto può cambiare e spero che alla fine tutti i tennisti giochino normalmente i tornei”.
disse Duan Lajovi.

Quanto è difficile prepararsi di fronte a regole che cambiano?

La mia esperienza personale mostra che è molto difficile, orari dei tornei, viaggi, leggi e scenari diversi, e soprattutto questo vale per i tornei indoor dove vede solo la sala dove gioca e le stanze d’albergo. Certo, alla fine. tra qualche mese siamo un po’ più normali e ora non è possibile… Il grande passo è che la società sta lentamente tornando a come era una volta, ma vediamo come va con il nuovo tipo di coronavirus, perché sarà molto difficile tornare a giocare davanti a tribune vuote”

A Lajovia è stato chiesto se fosse deluso dal fatto che non molti giocatori avessero strappato Novak in catene, ecco cosa ha fatto Nick Kirjos…

“Nick Serbia? Come ho detto ai giornalisti serbi, ho incontrato Novak e gli ho mandato un messaggio di sostegno perché è chiaro che per lui è difficile. Non so cosa ne pensino i big e quale sia la loro posizione in tutto questo perché ci sono troppe informazioni nei media negli ultimi tempi, quindi non ha senso commentarlo molto. Vedo che ha il supporto di alcune persone, ma molti dei migliori giocatori non lo fanno. molto supporto e ogni volta Parlo con qualcuno nello spogliatoio o in un torneo, sento che lo sostengono. Tutti i serbi lo supportano”.

Di me e della vittoria su Fuovi, ha detto:

“Ero teso, contro una squadra vera e l’uomo che ho perso due volte. Tuttavia, mi sembrava di essere nel posto giusto al momento giusto e di giocare molto meglio rispetto alle settimane precedenti, quindi ho controllato il gioco e sono rimasto fedele al piano. Ci sono state alcune battute d’arresto., soprattutto nel secondo set e hai visto di persona quanto era bravo l’avversario, quindi è andato tutto in cinque set. Sento di aver giocato bene e se continuo ho una grande possibilità di fare un buon risultato .”

Pratite na naoj Facebook io Instagram pagina, Indonesia Account e lasciati coinvolgere dalla scienza Viber pubblico.

Vincent Ramsey

"Zombie lover. Professional bacon fan. Infuriatingly humble thinker. Food aficionado. Twitter advocate."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.