L’importante è da dove beviamo l’acqua?

Con l’avvento delle temperature più elevate, molte persone hanno, ancora una volta, preso coscienza dell’importanza dell’idratazione. Ma, come rivela una nuova analisi, consumare abbastanza liquidi è solo una parte del mantenimento della salute. È importante prestare attenzione al materiale di cui è composto il bicchiere o la bottiglia da cui si beve l’acqua.

Molte persone spesso trovano più facile rimuovere una bottiglia di plastica piena d’acqua dal frigorifero, ma oltre a essere dannosa per l’ambiente, la plastica può anche danneggiare il tuo corpo.

Durante la sua vita, una persona ingerisce 20 chilogrammi di plastica. Certo, probabilmente nessuno mangia plastica, almeno non consapevolmente.

Poiché le microplastiche sono costituite da microparticelle in cui i prodotti di plastica si rompono, è importante sapere che queste microplastiche entrano nel nostro corpo più spesso attraverso il cibo che era precedentemente confezionato in imballaggi di plastica.

Secondo le informazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, le bottiglie d’acqua di plastica possono contenere la maggior parte delle microplastiche rispetto a qualsiasi altra bevanda.

Secondo recenti rapporti di Harvard, della Chicago School of Public Health e di altre istituzioni medico-scientifiche, è stato anche scoperto che alcune sostanze chimiche nella plastica, come gli ftalati e il bisfenolo A, possono agire come tossine nel corpo e sono associate a determinate sostanze. cancro. , trasferimento Mangia questo, non quello.

Tuttavia, è importante sottolineare che sono necessarie ulteriori ricerche sugli effetti dell’uso e del consumo di sostanze chimiche in plastica, ma dovresti già chiederti se vale la pena correre il rischio.

Tag


Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *