L’ex Lipsia infastidisce Mourinho: l’Olympique segna un gol slapstick

L’ex Lipsia infastidisce Mourinho
L’Olympique segna un gol slapstick

Nell’andata delle semifinali di Conference League, Feyenoord e Olympique Marsiglia hanno presentato uno spettacolo da gol di 45 minuti e nove secondi. Il gol della vittoria per l’Olanda ha suscitato stupore e ridicolo. Nella seconda partita, Jose Mourinho doveva essere arrabbiato, ma può ancora sperare nella finale.

Il fuoriclasse di Jose Mourinho, allenatore dell’AS Roma, ha creato buone possibilità di raggiungere la finale di Conference League. La sesta classifica del campionato italiano di calcio è arrivata nell’andata della semifinale al Leicester City per 1:1 (0:1). Lorenzo Pellegrini (15′) porta la Roma in vantaggio contro l’Inghilterra, decima in classifica. Ademola Lookman (67), in prestito al Leicester dall’RB Lipsia, squadra della Bundesliga, pareggia per i padroni di casa.

Nell’altra semifinale, il Feyenoord Rotterdam ha festeggiato una vittoria casalinga. Il terzo posto nel campionato olandese ha battuto l’Olympique Marsiglia 3-2 (2-2) nel proprio stadio. Cyriel Dessers (18’/46′) con doppietta e Luis Sinisterra (20′) segna per i padroni di casa. Ahmadou Bamba Dieng (28) e Gerson (40) hanno segnato il secondo gol della Francia in campionato.

3:2 per i padroni di casa è arrivato dopo il brutto errore della Francia: quando hanno iniziato, ci sono voluti nove secondi dopo la ripartenza, poi la palla è andata nella porta dell’Olympique Marsiglia per la terza volta. I difensori francesi hanno giocato la palla sempre più indietro senza sfida, fino a quando alla fine Dessers nell’ultimo retropassaggio, ha aggirato il portiere e si è spinto nella rete della vittoria. Nella fase a gironi, il Feyenoord ha assicurato un’uscita anticipata dai rappresentanti della Bundesliga Union Berlin.

Entrambe le semifinali di ritorno si giocheranno giovedì prossimo. Il vincitore si contenderà il titolo il 25 maggio a Tirana, in Albania.

Jackson Cobbett

"Alcohol fan. Award-winning troublemaker. Web junkie. Thinker. General analyst. Internet nerd. Gamer."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.