Le regioni Lazio e Roma introducono l’obbligo delle mascherine outdoor | Mondo

La Regione Lazio, il cui capoluogo è Roma, richiederà l’uso delle mascherine all’aperto dal 23 dicembre per un mese per fermare la diffusione del coronavirus, misura che anche il Governo sta studiando per attuare in tutto il Paese.

Il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, ha assicurato che “si tratta di una misura precauzionale ma indispensabile per salvaguardare la nostra salute e quella dei nostri cari in un momento come questo. Anche questa volta siamo in guardia e, come in passato, stanno anticipando il virus”.

L’obbligo di indossare le mascherine all’aperto in Italia si verifica solo quando la regione entra nella zona gialla, primo gradino della classificazione di rischio introdotta con la pandemia. La Lazio è in zona bianca.

In tutta l’emanazione dell’ordinanza è stato altresì disposto «un aumento della frequenza degli screening del personale sanitario e socio-sanitario operante negli enti sanitari pubblici e privati, prevedendo l’esecuzione del test con una periodicità non superiore a 10 giorni, al fine di intercettare tempestivamente i casi positivi”.

L’esonero dalla responsabilità “è concesso ai minori di sei anni, alle persone con patologie che non rispettano l’uso delle mascherine e durante l’esercizio all’aperto di attività motorie o sportive”, si legge nel regolamento.

L’obbligo di indossare le mascherine in tutta la nazione è una delle misure allo studio del governo per limitare i progressi della variante omicron, secondo i media, anche se il premier Mario Draghi ha chiarito che una decisione sarà presa solo il 23 dicembre dopo analisi dei dati epidemiologici.

Se i dati di giovedì sono in linea con attualmente “niente più restrizioni” per il periodo natalizio, ha detto oggi il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri.

L’Italia ha reintrodotto l’obbligo di presentare i test negativi per il coronavirus a tutti i viaggiatori in arrivo dai Paesi dell’Unione Europea (UE) il 16 dicembre e fino al 31 gennaio con l’obiettivo di proteggere il Natale e in un momento in cui la pandemia è in aumento, con circa 20.000 nuovi. infezione ogni giorno.

Coloro che non sono stati vaccinati, oltre ai test, devono rispettare una quarantena di cinque giorni, secondo il documento.

L’Italia ha registrato 16.213 nuovi contagi da coronavirus e 135 decessi nelle ultime ventiquattro ore, il bilancio delle vittime più alto da maggio. EFE

ccg/jgb

(video)

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.