Le moto BSA tornano in vita attraverso … India

L’India sembra essere un nuovo rifugio per i nomi delle storiche case motociclistiche britanniche, che si sono riprese grazie al contributo dei produttori nazionali. Quindi, dopo il respiro di nuova vita che Norton ha portato attraverso TVS, è il turno di BSA di tornare da noi, i cui diritti ora appartengono a Mahindra India.

Leggi anche: Nuova schermata informativa per le moto (+video)

Il ritorno di BSA (Birmingham Small Arms) nell’arena delle due ruote non è solo un annuncio di qualcosa che accadrà in futuro, per un’azienda che un tempo era la più grande casa motociclistica del mondo. È una realtà entusiasmante per una nuova azienda, con sede nel Regno Unito, presentare la sua prima moto, sfruttando un nome noto del passato, ovvero Gold Star.

La New Gold Star 650 è una moto dal design retrò che sembra avere tutti gli elementi che gli appassionati di moto “classiche” moderne cercano, anche il nome stesso.

La nuova Gold Star 650 è alimentata da un nuovo motore monocilindrico raffreddato a liquido che nasconde la sua moderna tecnologia con il “necessario” look raffreddato ad aria. Il motore ha una cilindrata di 652 cc. e produce 45 CV e 55 Nm di coppia a 6.000 e 4.000 giri/min. ciascuno con cambio a cinque marce e peso fino a 213 kg, pieno di liquido.

Leggi anche: BMW e TVS espandono la cooperazione nel settore dell’elettricità

Con un diametro di 17 pollici ad entrambe le estremità, le ruote Gold Star 650 sono radiali e l’impianto frenante utilizza dischi da 320 mm. anteriore funzionante con pinze Brembo a due pistoncini e dischi da 255 mm di diametro. posteriore rallentato tramite pinze a pistoncino singolo anche dalla casa italiana.

Con un passo di 1.425 mm, l’altezza della sella è di 780 mm. La forcella convenzionale e il nuovo doppio ammortizzatore Gold Star dovrebbero essere una motocicletta molto facile da usare per l’uso quotidiano con uno stile abbondante.

Mahindra ha intenzione di produrre la nuova Gold Star 650 sul suolo britannico (è lì che prospera), anche se da quanto si apprende, il primo modello ad arrivare al salone del prossimo marzo sarà realizzato in India. Il prezzo, che deve ancora essere annunciato, non dovrebbe superare i 7.000 euro nel Regno Unito per l’edizione speciale, con prezzi a partire da meno di 6.000 euro.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.